Mitteleuropean Race 2022, le novità della sesta edizione - Ruoteclassiche
Regolarità
16 March 2022 | di Giancarlo Gnepo Kla

Mitteleuropean Race 2022, le novità della sesta edizione

Si rinnova l’appuntamento con la celebre Superclassica primaverile, a calendario dal 20 al 22 maggio prossimo in Friuli-Venezia Giulia. Un evento apprezzatissimo dagli equipaggi italiani e stranieri, per il suo connubio tra impegno e hospitality di alto profilo, che quest’anno verrà accompagnato da un evento parallelo: il Raduno Mitrace Tour Cup.

La gara di regolarità si snoderà lungo 450 chilometri, suddivisi in due tappe, con 80 prove cronometrate e sei di media. E, se il focus della gara Superclassica verte sulla capacità degli equipaggi di mantenere il rigoroso controllo del cronometro per poter scrivere il proprio nome nell’Albo d’Oro della manifestazione, il Raduno Mitrace Cup vivrà di vita propria rispetto al passato: del tutto distinto rispetto alla Superclassica, prevede una formula incentrata sulle bellezze del territorio, con un percorso dedicato che giunge fino alla Slovenia.

Bellezze, sapori e motori. Il 20 maggio, nel primo pomeriggio, i partecipanti faranno tappa nel suggestivo Castello di Miramare. Sabato 21 maggio sarà la giornata più intensa, con le soste al Parco Ungaretti di Castelvecchio, con degustazione presso la Tenuta; alle Fucine in Buttrio per l’aperitivo e il pranzo a cui seguirà la visita guidata al Castello di Udine: il primo che gli equipaggi potranno ammirare lungo la strada dei Castelli (Vallata di Fagagna, Colloredo di Montalbano, Fagagna, Rive d’Arcano, Oasi del Quadris). Poi, ancora, la visita e degustazione al prosciuttificio Testa & Molinaro di San Daniele del Friuli e, in chiusura, la visita all’antica distilleria “Nonino” al Borgo Nonino in Percoto.
Domenica 22 maggio, nell’ultimo giorno dell’evento, il Raduno Mitrace Cup condurrà gli equipaggi in Slovenia, per visitare l’allevamento dei cavalli a Lipizza. Il pranzo si terrà all’Hotel Maestoso, a cui seguirà uno spettacolo della Scuola di Equitazione della città slovena.

Riflettori puntati su Trieste. Sotto l’attenta regia dell’Associazione Sportiva Adrenalinika coordinata dai Triestini Maurizio De Marco, Riccardo Novacco e Susanna Serri, nel 2022 si aggiunge una gara di Regolarità Turistica che si svolgerà nella sola giornata di domenica 22 maggio. In questo caso il percorso, di 90 chilometri, si sviluppa dal Carso Triestino al lungo mare della città e prevede 25 Prove Cronometrate.
In concomitanza con la Mitteleuropean Race si svolgerà anche la seconda edizione del “Concorso di Eleganza Città di Trieste” organizzato da Club Aci Storico, Automobile Club Trieste e Associazione Amatori Veicoli Storici. Suddivise in sette classi (dal 1910 al 1979), alcune delle vetture più belle realizzate nel Secolo scorso saranno esposte in Piazza Unità d’Italia raccontando decennio per decennio l’evoluzione dello stile e della tecnica dell’automobile nei suoi primi 70 anni di storia.

Info. Alla Mitteleuropean Race e al Raduno Mitrace Tour Cup potranno partecipare sia le auto storiche costruite entro il 1976 e sia quelle prodotte fino al 1981, considerate di particolare interesse storico e collezionistico dall’organizzazione.
Per rimanere aggiornati potete consultare i profili social (Facebook, Twitter e Instagram) mentre per l’iscrizione e il programma dettagliato visitate il sito ufficiale.

Condividi

Bacheca

COMMENTI