Aste / News
12 luglio 2002 | di Redazione Ruoteclassiche

NON SOLO AUTOMOBILI

All'asta intitolata "Les Grandes Marque à Monaco", svoltasi il 18 maggio presso il museo privato del Principe Ranieri a Monaco (Montecarlo), sono state poste in vendita non soltanto belle automobili, ma anche oggetti, modellini e numerosi orologi di pregio prodotti tra gli anni Venti e gli anni Ottanta.

Da segnalare una copia del libro di Enzo Ferrari "Piloti che gente" in lingua francese (230 euro); alcuni dépliant della Pegaso (da 58 a 127 euro); un quadro di Michael Wright con una Bugatti in Costa azzurra (1150 euro); due visiere del casco di Ayrton Senna firmate (rispettivamente 920 e 805 euro); il casco di Heinz-Harald Frentzen del 1995 (2300 euro); la tuta di Peter Revson (8625 euro) e il modello realizzato in scala 1:8 da Javan Smith della Maserati "250 F" (2070 euro).

Tra le 25 automobili meglio pagate, una recente Ferrari "F50" per la quale sono stati versati 437.000 euro, seguita da altre due Ferrari moderne, entrambe modello "550 Barchetta" (cioè la spider realizzata in meno di 500 esemplari in occasione dei 70 anni della Pininfarina), passate di mano per 244.500 e 239.000 euro.

Non sono mancate vetture più "economiche", ma ugualmente interessanti per il collezionista, come la Fiat "Shellette Beach Car" realizzata nel 1972 da Michelotti sulla falsariga della "600 Jolly" (10.465 euro), uno stupendo "Maggiolino" cabriolet del 1956 in condizioni da concorso (18.400 euro) e una Volkswagen "Karmann Ghia Cabriolet" del 1970 (14.950 euro).

Condividi
COMMENTI