Eventi
04 ottobre 2018 | di Alberto Amedeo Isidoro

Parco Valentino 2019, il tour di presentazione fa tappa a Milano

Si è svolta oggi, al Castello Sforzesco di Milano, la conferenza stampa di presentazione del "Parco Valentino", il Salone dell'Automobile di Torino che dal 2015 anima il lungo Po e le vie del centro del capoluogo piemontese.

L'auto tra passato, presente e futuro. Il programma della quinta edizione di "Parco Valentino - Salone Auto Torino", in calendario dal 19 al 23 giugno prossimi, è stato presentato questa mattina alla stampa specializzata e a svariati rappresentanti delle Case automobilistiche italiane e straniere al Castello Sforzesco di Milano. A precedere la conferenza stampa della kermesse torinese, un breve intervento del presidente del Cmae (Club Milanese Auto d'Epoca) Marco Galassi, che ha rinnovato ad appassionati e curiosi l'invito al dodicesimo Trofeo Milano (ne abbiamo parlato qui).

Un salone per tutti. Confermata la formula che nelle precedenti quattro edizioni ha visto il Salone torinese crescere e affermarsi in un settore che negli ultimi dieci anni ha risentito non poco degli effetti negativi della crisi economica. A differenza dei grandi saloni automobilistici internazionali, Torino ospita la kermesse all'aperto, nei viali del Parco Valentino e nelle piazze più importanti del centro storico. L'ingresso gratuito consente di allargare notevolmente il bacino dei visitatori: passeggiare tra le novità di oltre 40 case automobilistiche, vi assicuriamo, è un'esperienza piacevole anche per chi non ha il chiodo fisso delle automobili.

Passione all'aria aperta fino a notte fonda. Rispetto alla passata edizione, il salone è stato posticipato di un paio di settimane. "Sarà dal 19 al 23 giugno - ha detto il presidente Andrea Levy -, a scuole chiuse: vedremo quindi gli appassionati più piccoli e gli studenti delle scuole medie e superiori passeggiare per i viali del parco anche nei giorni feriali. Meteo permettendo, ci sono i presupposti per pensare a un incremento dei visitatori del 30 per cento circa". Nel 2018, durante i cinque giorni di manifestazione, sono state circa 700.000 le persone che hanno visitato il salone, tra l'esposizione statica al parco e i numerosi eventi dinamici (quest'anno ce ne sono in programma trenta, tra cui non dovrete perdere la Supercar Night Parade e il Gran Premio del Parco Valentino). "Su richiesta del pubblico - ha spiegato Barbara Santise, capo ufficio stampa di Parco Valentino -, già l'anno scorso per il weekend abbiamo prolungato l'orario d'accesso fino a mezzanotte. Nel 2019 sarà così già da mercoledì 19 giugno".

Compleanni illustri. Quanto agli eventi legati al mondo dell'heritage, Andrea Levy non si sbilancia: "Non posso anticipare ancora nulla. Tutte le edizioni passate hanno visto i festeggiamenti di anniversari tondi importanti. Penso, per esempio, ai novant'anni della Volvo nel 2017 e ai settanta della Porsche nel 2018, festeggiati entrambi al Castello del Valentino". Visitando la mostra fotografica allestita sotto i portici del Cortile della Rocchetta, perciò, tra le gigantografie degli oltre 40 Costruttori automobilistici presenti ci siamo soffermati su quelli col "9". E in particolare su una Casa, italiana. Fondata a Torino nel 1899. Chissà...

Condividi
COMMENTI