Auto
08 novembre 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

PERSA E RITROVATA

Che fine ha fatto la "600" di papà? La domanda ricorre spesso fra gli appassionati e se la pone anche un collezionista di Brescia, dopo aver guardato una vecchia foto. Se non proprio la stessa, la vuole uguale, con i finestrino scorrevoli. La trova nel 1993: due proprietari, 50.000 km, 12,2 milioni di lire.

"La comprai perché aveva quasi la stessa targa della '600' di mio padre" spiega il nuovo proprietario.

Dal punto di vista collezionistico la prima serie (1955-57), quella coi vetri scorrevoli, è la più appetibile. Tuttavia la rarità si paga con una quotazione più elevata (circa 6500 euro) e con la maggiore difficoltà nel restauro.

Alcuni particolari di allestimento infatti sono pressoché introvabili. Per la meccanica si trova tutto, ad eccezione della dinamo e del regolatore...

TAGS fiat
Condividi
COMMENTI