Eventi
25 October 2019 | di Andrea Zaliani

Peugeot festeggia i 50 anni della 304 alla Fiera di Padova

In occasione di Auto e moto d’Epoca 2019 il marchio del Leone, attraverso il suo Club Storico italiano, celebra i cinquant’anni della Peugeot 304

Verso la fine degli anni sessanta la Peugeot inizia a pensare alla realizzazione di un nuovo modello, da collocare in una fascia di mercato intermedia tra la nuova 204 e l’anziana 404. Con queste premesse, nel 1969, vede la luce la Peugeot 304, presentata alla stampa specializzata in occasione del Salone di Parigi. Ora, alla Fiera di Padova, il marchio festeggia il suo cinquantesimo compleanno.

Sinergie tecniche. La 304 ha un forte legame con la “sorella” 204. Sulla piattaforma di quest’ultima, che continua comunque la produzione fino al 1976, viene ridisegnato il frontale, proponendo i fari trapezoidali, autentico segno di riconoscimento della Casa. La coda viene invece allungata, per aumentare la capacità del bagagliaio. Lo stile della nuova media rigorosamente ‘Made in Sochaux’ porta la firmata dell’atelier Pininfarina, che cura lo stile della versione berlina. La vettura dispone di motori 4 cilindri benzina di 1288 cc (da 65 e 75 cv) e diesel di 1357 cc o 1548 cc (rispettivamente di 45 e 47 cv). A un anno dal debutto il listino si arricchisce in seguito all’arrivo della versione Break, con la sua forma da wagon che anticipa le richieste di un mercato in espansione.

Gamma completa. La 304 Coupé rappresenta una delle prime 3 porte che oltre al classico bisogno quotidiano di trasporto privilegia l’estetica, coniugando una linea elegante alla funzionalità del portellone posteriore. La 304 Cabriolet invece, segue una logica diversa. Non vanta prestazioni sportive ma, in compenso, offre un bagagliaio capiente e sospensioni confortevoli. Fin dal suo esordio è disponibile anche un hard-top particolarmente riuscito, capace di “trasformarla” in una sorta di coupé per la stagione invernale. Nel luglio del 1975 le 304 Coupé e Cabriolet escono di produzione, rendendo queste due versioni più rare e ricercate. Complessivamente il modello sarà prodotto dal settembre 1969 al marzo 1979, in 1.178.423 esemplari.

Condividi
COMMENTI