Auto
27 aprile 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

PIÙ BELLA COL “1600”

Anche se costruita sotto la gestione Fiat, il progetto è Lancia. Un motivo in più, assieme alla firma del carrozziere, per preferirla alle sportive successive. 114 CV, 190 all'ora e retrotreno "ballerino".

La "1600" entra in listino nel settembre del 1971. È l'ultima evoluzione delle "Fulvia" Zagato ed è stata prodotta in 800 esemplari (7102 il totale tra tutte le versioni). Costava 2.790.000 lire, oggi vale 18.000 euro.

La guida si dimostra un po' impegnativa, perché il retrotreno, che adotta il ponte della "2000", appare rialzato: un assetto poco sportivo. Le ruote sobbalzano e perdono aderenza...

TAGS Lancia
Condividi
COMMENTI