News
24 April 2020 | di Redazione Ruoteclassiche

Porsche Classic Communication Management: il modulo digitale per le classiche

Il nuovo Porsche Classic Communication Management viene incontro alle necessità chi usa molto la propria 911 o Boxster classica: consente l’integrazione con i moderni dispositivi multimediali, mantenendo originalità ed estetica

Il modulo di infotainment PCCM è stato sviluppato da Porsche Classic, il reparto che si occupa delle vetture storiche in seno alla Casa di Stoccarda. Viene proposto in due varianti per poter essere inserito nei vani a 1 o 2-Din in base al modello. In entrambi i casi è previsto un display touchscreen ad alta risoluzione che include le funzioni di navigazione satellitare, DAB+ and Apple CarPlay. La funzione navigazione consente anche la ricerca di luoghi di interesse, denominati “Porsche-specific Points of Interest”, mentre la guida vocale può essere commutata nelle semplici frecce 2D o 3D come sui moderni cellulari. Il modulo 2-Din è compatibile anche con Android Auto.

Stile vintage. L’estetica dei due dispositivi si integra armoniosamente nella console centrale delle Porsche classiche, in quanto riprende lo stesso stile dei precedenti moduli di infotainment del passato: ritroviamo quindi le due manopole nere e il logo Porsche con la grafica vintage (usato dalla prima generazione della 911 sino alla 993). Il PCCM da 1-Din ha un display touch da 3,5 pollici; la grafica rétro cela tuttavia le più avanzate tecnologie: questo modulo consente infatti la connessione agli iPhone dal 5 in poi, dai quali si può gestire la riproduzione musicale, la navigazione e ovviamente la telefonia. Il PCCM consente poi l’integrazione con altri dispositivi elettronici tramite Usb, Aux, schede SD e Bluetooth.

Specifico per 996 e 986. Le Porsche 911 della serie 996 e la prima generazione della Boxster (986) potevano già montare l’impianto di infotainment 2-Din, denominato “PCM” (Porsche Communication Management). Per questi modelli Porsche Classic ha sviluppato il modulo PCCM Plus: qui troviamo invece un display da 7” che è compatibile con i componenti dell’impianto audio già presenti sulla vettura. Il nuovo PCCM Plus si integra anche sulle vetture dotate di PCM, dov'era già previsto un display nel cluster degli strumenti. Contrariamente a quanto previsto dalle precedenti generazioni di PCM, il nuovo modulo PCCM utilizza su entrambi i modelli la tecnologia touchscreen: più intuitiva e veloce rispetto al passato.

Online o in concessionaria. Entrambi i moduli sono venduti con memory card SD contenenti le mappe precaricate. I modelli PCCM e PCCM Plus sono acquistabili nell’online shop Porsche Classic o negli showroom Porsche e vengono proposti rispettivamente a 1439,89 e 1605,51 euro. Per l’installazione, infine, è consigliabile rivolgersi ai service autorizzati.

Condividi
COMMENTI