Auto
01 settembre 2011 | di Redazione Ruoteclassiche

PROFUMO FRANCESE

Somiglia alla Fiat "1500", ma è più elegante. Ricorda la Ferrari "250 GT", ma è meno impegnativa. L'abile Pininfarina seppe darle quel tocco esotico che la rese diversa. E ne fa oggi un pezzo per veri intenditori. Diecimila esemplari costruiti dal 1961 al 1968, motore "1600", 72 o 85 Cavalli.

In strada dimostra una buona tenuta, anche se il rollio è evidente. Costava 2.820.000 lire: un milione più della Fiat "1600 S Cabriolet".

Il suo restauro richiede competenza, tempo e denaro, perché potrebbe richiedere la ricostruzione artigianale di parti di carrozzeria introvabili. Nessun problema invece per la meccanica, condivisa con quella della "404" berlina.

Motore Anteriore, longitudinale, inclinato di 45° - 4 cilindri in linea - 5 supporti di banco - Alesaggio 84 mm - Corsa 73 mm - Cilindrata 1618 cm³ - Rapporto di compressione 8,8:1 - Potenza 85 CV SAE a 5500 giri/min - Coppia 14 kgm a 2800 giri/min - Valvole in testa, aste e bilancieri - Distribuzione ad albero a camme laterale - Iniezione meccanica indiretta Kugelfischer - Accensione a spinterogeno - Lubrificazione forzata, 4 litri - Raffreddamento ad acqua, 7,8 litri - Impianto elettrico 12V, batteria 55 Ah.
Trasmissione Trazione posteriore - Cambio a 4 marce sincronizzate - Leva di comando al volante - Frizione monodisco a secco - Rapporto di riduzione 4,2:1 - Pneumatici 165x380.
Corpo vettura Cabriolet 2 porte, 2+2 posti - Carrozzeria portante in acciaio - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, montanti McPherson sistema Peugeot, barra stabilizzatrice trasversale - Sospensioni posteriori a ponte rigido, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici telescopici, barra Panhard - Freni idraulici a tamburo - Sterzo a cremagliera - Serbatoio carburante 50 litri.
Dimensioni e peso Passo 2650 mm - Carreggiata anteriore/posteriore 1345/1280 mm - Lunghezza 4490 mm - Larghezza 1680 mm - Altezza 1430 mm - Peso a vuoto 1080 kg.
Prestazioni Velocità 158 km/h - Consumo medio 9,5 l/100 km.

TAGS peugeot
Condividi
COMMENTI