News
20 November 2020 | di Laura Ferriccioli

Retromobile 2021: appuntamento in primavera

All'inizio di quest'anno l'edizione 2020 è riuscita ad andare in scena ma per il 2021 Retromobile dovrà slittare in primavera. Confermata invece l'asta di Artcurial.

Già qualche settimana fa alcuni rumors annunciavano il rinvio di Rétromobile 2021 nella primavera dell’anno prossimo, un'informazione di cui è arrivata ieri conferma ufficiale. A causa della pandemia da coronavirus, la 46esima edizione del celebre salone di auto storiche parigino si svolgerà dal 2 al 6 giugno 2021 anziché a inizio anno come sempre. Rimane invece in programma per il 5 febbraio l'asta di auto storiche e automobilia di Artcurial, una delle vendite all'incanto più importanti a livello internazionale, che si tiene di solito in concomitanza della fiera. È prevista però con un altro nome, La Parisienne 2021. Mentre a giugno la stessa casa d'aste organizzerà per l'evento un altro incanto.

Must di stagione. Rétromobile è il luogo dove il mondo delle auto d’epoca si ritrova ogni anno per fare il punto sugli esemplari più rari, sulle tendenze e le novità del settore. Raffinata come poche, la kermesse di Porte de Versailles riflette alla perfezione il carattere affascinante della capitale che la ospita. È il salotto europeo delle auto d'epoca e mantiene intatta la capacità di sorprendere ogni volta con le rassegne più sfiziose, i dealer più importanti della scena mondiale – e i loro stand da favola – e con gli excursus sul passato delle grandi case automobilistiche. Ma ci sono anche sezioni dedicate ai ricambi, agli eventi, ai club e ai veicoli storici acquistabili con un massimo di 25mila euro. L'ultima edizione si è tenuta a febbraio 2020, ad un mese di distanza dal primo lockdown italiano. Sebbene la fiera non sia enorme in termini di metri quadrati, le cifre del suo pedigree si sono dimostrate come sempre grandiose: un migliaio di mezzi in mostra, oltre 600 espositori, 120 club, 60 autori di motoring art. Numeri impressionanti che posizionano ancora una volta l'evento francese in cima alla classifica degli appuntamenti da non mancare.

Condividi
COMMENTI