Terre di Canossa e Modena Cento Ore, aprono le iscrizioni - Ruoteclassiche
Regolarità
09 December 2020 | di Giancarlo Gnepo Kla

Terre di Canossa e Modena Cento Ore, aprono le iscrizioni

Canossa Events annuncia che Aci Sport ha confermato le date ufficiali dei primi due prestigiosi eventi che si svolgeranno nella primavera 2021: Terre di Canossa e Modena Cento Ore.

Il primo appuntamento è previsto dal 15 al 18 aprile. Una straordinaria gara di regolarità attraverso le "Terre di Canossa" dove gli equipaggi (massimo 100) avranno modo di sfidarsi lungo le strade della "Grande Contessa Matilde” vissuta nel XII secolo. Il percorso si snoda tra la "Via Emilia" e la Versilia e attraversa borghi incantevoli e città d’arte come Lucca e Pisa. Un’avventura emozionante in cui si alternano paesaggi meravigliosi e un itinerario culinario in luoghi suggestivi ed esclusivi. La corsa è riservata alle auto d'epoca prodotte dal 1919 al 1976 e prevede sia prove cronometrate che di velocità media, lungo un percorso di 650 km. Per le veterane più anziane è prevista anche la speciale classifica "Coppa Prebellica".

Modena Cento Ore. Il rombo delle vecchie glorie tornerà a riecheggiare nella Motor Valley dall’8 al 13 giugno. La Cento Ore è nata agli albori del Terzo Millennio e coniuga da sempre auto sportive e granturismo alle meraviglie paesaggistiche e le delizie enogastronomiche della Terra dei Motori. La Modena Cento Ore è una sfida impegnativa che mette a dura prova i gentlemen drivers e le loro vetture, con 3 gare su circuito e 9 prove speciali su strade in salita chiuse al traffico. Al termine della giornata, i partecipanti potranno godere dell’accoglienza dei migliori alberghi e assaporare vini e pietanze prelibate, preparate da grandi chef in location di grande prestigio. La griglia, come di consueto, è limitata a 100 vetture, prodotte tra gli anni 30 e gli anni 80 (periodi FIA dalla C alla I).

Tra sport e turismo. Come l'anno scorso, sarà presente una classe speciale, "Auto sportive anni '50 con freni a tamburo" con una classifica dedicata e un premio speciale. Due le modalità di partecipazione: una improntata marcatamente alla competizione e una più turistica ma, comunque impegnativa. Quest’ultima si svolge nella sezione Regolarità e segue esattamente lo stesso percorso, compresi gli ippodromi e le tappe su strada chiuse. La “Cento Ore” andrà ad inserirsi in un’agenda motoristica molto fitta, con Retromobile Paris spostata ai primi di giugno (periodo in cui si svolge tradizionalmente la gara modenese) e la 24 Ore di Le Mans prevista il 12-13 giugno.

La sicurezza prima di tutto. Tutti gli eventi saranno attentamente pianificati al fine di garantire il più alto standard di sicurezza: i partecipanti e lo staff dovranno indossare le mascherine e saranno presenti dei dispenser per il gel disinfettante. Misure preventive obbligatorie, che tuttavia non andranno a inficiare il divertimento e lo stile che ha sempre contraddistinto queste manifestazioni. Le iscrizioni sono aperte e al momento non sono previste restrizioni per gli equipaggi provenienti dall’estero. Inoltre, fino al 20 dicembre è prevista la quota “early booking”. Correte ad iscrivervi, i posti sono limitati e si riempiranno molto velocemente!

Condividi
COMMENTI