Eventi / News
17 marzo 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Torna in pubblico la Sunbeam dei record

Per i suoi novant’anni è tornata di nuovo in pubblico. Si tratta della Sunbeam “Blue Bird 350 Hp” che Malcom Campbell portò alla conquista del record mondiale di velocità su terra, il 15 settembre 1924 a Pendine Sands (146,16 miglia orarie, equivalenti a 235,22 km/h); un primato che strappò per soli 0,43 Km/h alla Fiat “Mefistofele” pilotata, meno di due mesi prima, dal britannico Ernes A.D. Eldridge.

L’anno dopo – nello stesso luogo e con lo stesso pilota – bissò comunque il record toccando i 242, 65 km/h. Il 29 gennaio, la Sunbeam, è stata esposta al National Motor Museum di Beaulieu, in Inghilterra, dopo essere stata riportata alle condizioni d’origine grazie a un minuzioso restauro della meccanica, portato a termine con la collaborazione del Registro Sunbeam Talbot Darracq. L’ultima apparizione in pubblico della celebre vettura da record avvenne nel 1962, quando Lord Montagu la guidò per alcuni giri sulla pista di Goodwood.

TAGS sunbeam
Condividi
COMMENTI