News
25 novembre 2013 | di Redazione Ruoteclassiche

Un aereo fra i banchi

Con una piccola cerimonia di “insediamento” è stata inaugurata il 4 novembre, presso il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi della Facoltà d’Ingegneria dell’Università di Palermo (che ne ha curato il restauro), l’esposizione del velivolo storico Fiat “G 59”.

L’aereo - con un’apertura alare di 11,58 metri e dotato di Motore Rolls-Royce “Merlin 500/20” da 110 HP - fu progettato dopo la guerra dall’ingegner Giuseppe Gabrielli ed è stato impiegato dall’Aeronautica Militare Italiana per l’addestramento caccia. Ne esiste un unico esemplare volante tuttora conservato a Parma, nella collezione privata di Pino Valenti.

TAGS fiat
Condividi
COMMENTI