News
13 April 2019 | di Cesare Emanuele Scanzi

Una moneta speciale da 5 euro celebra la Vespa

Il Poligrafico e Zecca dello Stato ha emesso un conio in argento da collezione, in tiratura limitata, dedicato a un’icona del design italiano, la Vespa.

Il Poligrafico e Zecca dello Stato ha emesso una moneta speciale da 5 euro, realizzata in argento e dedicata alla Vespa. Questo conio, “tirato” in serie limitata in tre versioni, appartiene alla serie speciale celebrativa Eccellenze Italiane nell’ambito della Collezione Numismatica 2019.

Un simbolo di italianità nel mondo. Il design del fronte e retro della moneta si deve alla creatività dell’artista-incisore Maria-Carmela Colaneri e, naturalmente, è decorata con il Tricolore italiano. Sul fronte della moneta è raffigurata la Vespa, lo scooter italiano più famoso al mondo, simbolo del design di Casa Nostra, realizzata in una versione moderna con, sullo sfondo, il Colosseo.

Com’è fatta. Sono disponibili tre varianti di colore secondo le tinte del nostro Tricolore: bianco, rosso e verde. In grande è riportata, naturalmente, la scritta Repubblica Italiana e, nella parte bassa il nome dell’autore della grafica. Sul retro della moneta, invece, sono riprodotti il profilo e l’anteriore della Vespa con, in basso, la lettera R, identificativa della Zecca di Roma.

È già da collezione. A destra, infine, l’anno di emissione, il 2019. Nella parte alta la moneta riporta il suo valore, 5€. La moneta da 5€ è classificata come Fior di Conio, ovvero secondo il grado più elevato della sua conservazione. Essa, infatti, non presenta alcun segno di circolazione e si trova nella sua massima condizione qualitativa, con il suo grado di lucentezza massimo, quello corrispondente all’originale appena coniato.

Dove e come acquistarla. La moneta di colore verde è realizzata in tiratura limitata di 3000 esemplari, quella rossa e quella bianca sono proposte in numero limitato di 7000 pezzi ciascuna. Prossimamente la Zecca produrrà un set di 1000 pezzi con tutt’e tre i colori. Si può ammirare e acquistare online cliccando qui. Sarà in esposizione al corner numismatico presso la Biblioteca del Dipartimento del Tesoro presso il Ministero dell’Economia (Roma, Via XX settembre).

Condividi
COMMENTI