In edicola
30 July 2019 | di Redazione Ruoteclassiche

Uno sguardo a Ruoteclassiche di agosto

La copertina di Ruoteclassiche di agosto è appannaggio della BMW 507, una delle due posti "open air" più iconiche di sempre. In allegato "GranTurismo - Go-kart feeling", un inserto speciale per celebrare i sessant'anni della Mini

Quale periodo migliore per mettere in copertina un’iconica roadster, divenuta un autentico oggetto del desiderio per molti collezionisti? La BMW 507, pensata per l’America e capace d’incantare – non solo con la bella stagione - anche il Vecchio continente.

La roadster che piace a tutti. Un’evergreen dal fascino immortale: la BMW 507, che campeggia sulla copertina del numero agostano di Ruoteclassiche, era stata destinata al mercato d’Oltreoceano. Ma il suo fascino seppe conquistare anche gli europei. Ne abbiamo scovato un esemplare del 1958 venduto a Parigi e appartenuto per 56 anni a un facoltoso libanese. Ora, fresca di restauro, è nelle mani di un collezionista italiano.

Settant’anni fa. Per la prima volta, nel 1949, una vettura del Cavallino vince la 24 Ore di Le Mans: è la 166 MM - telaio 0008 - affidata a Chinetti-Selsdon. Il servizio comprende una “coda” sulle vittorie Ferrari a Le Mans.

Inglesi sotto la lente. Tra le “Impressioni” spazio a due vetture d’Oltremanica: l’Austin Allegro, berlina del 1973, apprezzata in patria, ma mai un vero successo altrove, e la Jaguar XJS V12 H.E. (1990), oggi ricercata dai collezionisti per la sua classe ed esclusività.

Sfida tra amici e sorelle. Il “Test a test” è affare tra grandi amici (nonché soci in affari) e blasonate sorelle sportive: due Lancia 037 Rally “Ex Works”, una in livrea Martini (affidata a Max Girardo) e l’altra Olio Fiat (Daniele Turrisi).

Le verità nascoste. Tutta da leggere, perché ricca di rivelazioni per certi versi “scottanti”, l’intervista a Romano Artioli, che ci racconta alle soglie del suo 87° compleanno la sua verità sugli affari Bugatti e Lotus.

Stagione ricchissima. Ricchissimo il capitolo degli “Eventi”, del resto con l’estate la stagione raggiunge il suo culmine. In ordine sparso, vi porteremo in giro per tutta Italia e mezza Europa: Chantilly Arts & Elélegance Richard Mille, Centenario Citroën tra Parigi e Torino, Vernasca Silver Flag, 30x30 MX-5, Goodwood Festival of Speed, Concours d’Elégance Suisse, Meeting Internazionale Fiat 500, Poltu Quatu Classic, Parco Valentino.

Raduni e gare. Dopo quattro raduni significativi - Panda a Pandino, Le Perle del Sud, Classic Marathon e Uno Turbo - vi porteremo con “Gareclassiche” alla Leggenda di Bassano, alla Summer Marathon, alla Stella Alpina, al Trofeo Valli Bresciane, al Circuito di Avezano e al Rally Lana Storico.

Incanti inglesi e francesi. Le “Vendite all’asta” si soffermano sugli incanti di Goodwood (Bonhams), Chantilly (Bonhams) e Parigi (Artcurial).

C’è “Granturismo”. Ricordiamo che, allegato a richiesta al numero di Ruoteclassiche che troverete in edicola ad agosto, ci sarà lo Speciale “GranTurismo - Go-Kart Feeling”, un omaggio lungo i più suggestivi itinerari d’Italia ai sessant’anni della Mini.

Buona lettura!

Condividi
COMMENTI