Eventi
12 May 2019 | di Alberto Amedeo Isidoro

Verona Legend Cars, Asi: il saluto del nuovo presidente

Il benvenuto del neo presidente. Il ricco programma di conferenze e incontri. L'esposizione di veicoli storici dei club. Cosa c'è da vedere allo stand Asi di Verona Legend Cars.

A fare gli onori di casa sul palco dell'Asi, presentandosi per la prima volta in una fiera di settore nella sua nuova veste di presidente, è Alberto Scuro, che ieri a mezzogiorno, insieme al neoeletto consiglio federale, ha incontrato i rappresentanti dei club federati e illustrato ai soci e agli appassionati il programma e gli obiettivi dell'ente per il quadriennio 2019-2022.

I mezzi esposti allo stand. Grandi attenzioni e curiosità destate dai veicoli esposti allo stand. A cominciare dalla Isotta Fraschini Fenc del 1908 proveniente dalla collezione Saccardo, e proseguendo con la Fiat 501 S Superculasse Silvani del 1924 appartenente al Museo Nicolis e con il triciclo Perfecta-de Dion da corsa del 1889 della Collezione Dainelli. E poi, ancora, una moto BSA-de Dion del 1901 messo a disposizione dalla Collezione Linari.

Un po' di officina. Oggi, alle 11.30, si terrà una conferenza che illustrerà le ultime novità su Asimotoshow, l'evento dedicato alle due ruote d'anta che l'Asi ha organizzato a Varano de Melegari dal 24 al 26 maggio. Per gli appassionati di meccanica, un'ora più tardi, gli esperti del Club Moto d'Epoca Fiorentino terranno il convegno "La tecnica messa a nudo", in cui un motore de Dion Bouton verrà smontato e analizzato in ogni suo componente.

Condividi
COMMENTI