Villa D’este Style 2015, one lake, one car - Ruoteclassiche
Cerca
Auto / News
16/04/2015 | di Redazione Ruoteclassiche
Villa D’este Style 2015, one lake, one car
Anticipo di mondanità sulla sponda sinistra del lago di Como: a poco più di un mese dall’appuntamento più prestigioso dell’anno in fatto di eleganza, si è svolta l'11- 12 aprile a Cernobbio, nella stessa sede che ospiterà il Concorso di Eleganza di Villa d’Este, la quarta riunione delle Alfa Romeo Coupé Villa d’Este, modello vincitore del Concorso d’Eleganza del 1949, ritenuto “uno dei massimi capolavori dell’industria su quattro ruote del ventesimo secolo”.
16/04/2015 | di Redazione Ruoteclassiche

Quarta edizione dell’unico evento al mondo organizzato per le Alfa Romeo 6C Coupé Villa d’Este. Anticipo di mondanità sulla sponda sinistra del lago di Como: a poco più di un mese dall’appuntamento più prestigioso dell’anno in fatto di eleganza, si è svolta tra sabato 11 e domenica 12 aprile a Cernobbio, nella stessa sede che ospiterà il Concorso di Eleganza di Villa d’Este, la quarta riunione delle Alfa Romeo Coupé Villa d’Este, modello vincitore del Concorso d’Eleganza del 1949, ritenuto “uno dei massimi capolavori dell’industria su quattro ruote del ventesimo secolo”.

Villa d’Este Style è l’appuntamento annuale che riunisce in un’unica sede i rarissimi esemplari di Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé Villa d’Este sopravvissuti. L’unica occasione per ammirare queste opere d’arte del design italiano.

Una trentina gli esemplari prodotti dalla Carrozzeria Touring tra il 1949 e il 1952. Solo 16 esemplari si stima siano sopravvissuti. Il 1949 in particolare fu l’anno della vittoria di questo modello al Concorso di Eleganza di Villa d‘Este, da cui prenderà il nome. Ma fu anche l’ultimo anno che si tenne il Concorso (sarà ripreso nel 1986) e proprio per questo l’Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé rimane l’ultima e definitiva trionfatrice della rassegna.

L’intenzione degli organizzatori è infatti quella di rintracciare, censire, creare un Registro ufficiale e possibilmente riunire tutti i restanti a Villa d’Este. Quest’anno il Villa d’Este Style ne ha riuniti cinque, sui nove esemplari che finora hanno partecipato almeno una volta a questa manifestazione. Tra loro anche due altri modelli Alfa Romeo della Carrozzeria Touring collegabili ancora alle Villa d’Este: una 6C 2500 SS del 1947, con lo stesso autotelaio dei Villa d’Este, e una 1900 SS Touring, prodotta negli anni 50.

Per la prima volta il programma si è distribuito su due giornate, trascorse alla scoperta delle eccellenze architettoniche lariane del periodo riferito alle Coupé Villa d’Este. Tra queste la Villa Leoni di Ossuccio, risalente agli anni 40, raggiunta in parata lungo la strada panoramica del Lago di Como.

COMMENTI
In edicola
Segui la passione
Giugno 2024
In copertina su Ruoteclassiche di giugno la "mamma" di tutte le Lancia Delta da rally, recentemente restaurata da Miki Biasion. Restauro integrale anche per la Mercedes 2 litri che partecipò alla Targa Florio di 100 anni fa e Test a test per due piccole coupé come la Ford Puma e la Opel Tigra. Oltre a un test esclusivo sui biocarburanti condotto con l'Asi e molto altro ancora
Scopri di più >