Villa d’Este Style “One Lake, One Car”: al via la decima edizione - Ruoteclassiche
Eventi
08 June 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Villa d’Este Style “One Lake, One Car”: al via la decima edizione

Sabato 12 giugno sei elegantissime Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’Este si daranno appuntamento per il consueto meeting sul Lago di Como: nell’incantevole cornice dove, nel 1949, il primo esemplare trionfò al Concorso d’Eleganza.

Villa d’Este Style è un evento molto esclusivo riservato ai possessori delle leggendarie Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d’este, a cui si partecipa solo su invito. Il sodalizio ideato da Villa d’Este per celebrare questa straordinaria vettura giunge alla sua decima edizione e si configura come un’occasione privilegiata per vedere riuniti diversi esemplari di questa rara e preziosissima vettura.
Il Dottor Giuseppe Fontana, Presidente del Gruppo Villa d’Este dichiara: “Questa edizione assume un significato particolare: ricorrono infatti dieci anni da quando abbiamo deciso di celebrare un modello di auto emblematico che porta il nostro stesso nome e rappresenta alla perfezione l’inconfondibile stile di Villa d’Este. Per noi è motivo d’orgoglio poter inaugurare la stagione 2021 con questo appuntamento, che esalta l’eccellenza in tutte le sue forme”. Danilo Zucchetti, Direttore Generale di Villa d’Este Hotels, aggiunge: “Siamo molto lieti di accogliere delle auto leggendarie che hanno segnato la storia dell’automotive e che hanno un legame speciale con il nostro hotel, esempio unico di autenticità ed eterna eleganza”.

Un sodalizio esclusivo. L’Alfa Romeo 6C 2500 SS venne realizzata in soli 32 esemplari, costruiti a Milano tra il 1949 e il 1952 dall’Alfa Romeo e dalla Carrozzeria Touring. Di questi, risultano ancora esistenti 18 esemplari e 11 hanno partecipato ad almeno una edizione della manifestazione.
Marco Makaus, Project Manager dell’iniziativa Villa d’Este Style si dice soddisfatto: “Con grande gioia festeggiamo la decima edizione di questa giornata dedicata all’Alfa Romeo Villa d’Este, modello molto importante malgrado la sua produzione limitata. Anche questa iniziativa è molto seguita ed ha iniziato un filone noto internazionalmente come boutique events, caratterizzati dalle piccole dimensioni ma da un livello qualitativo assoluto. Come sempre quest’anno avremo delle protagoniste a quattro ruote di livello altissimo, una delle quali spedita appositamente dagli Stati Uniti “.

Il confronto tra Torino e Milano. Sabato 12 giugno, sei vetture s’incontreranno nel tempio dell’eleganza accompagnate da altre automobili simbolo dello stile italiano. Automobili speciali divenute emblema della creatività degli stilisti milanesi e torinesi, una testimonianza tangibile dell’avanguardia tecnica e stilistica del motorismo italiano, vere e proprie opere d’arte in movimento.
La tradizione torinese e quella milanese si confronteranno amichevolmente, a partire dalla presenza di una “special guest”, la splendida Aurelia B20 Prima Serie del 1951: una vettura di rara eleganza e dalla meccanica raffinatissima. La B20 può considerarsi, inoltre, la prima vera “Granturismo” e la sua portata innovativa ha influenzato l’industria automobilistica per decenni. L’aspetto culturale della manifestazione sarà garantito poi dall’intervento dell’architetto, urbanista e interior designer, nonché Presidente del Mauto (Museo Nazionale dell’Automobile di Torino) Benedetto Camerana, che metterà a confronto lo stile milanese con quello torinese non solo nel mondo dell’auto, ma nell’architettura e nel design, illustrandolo grazie alla presenza di varie Alfa Romeo carrozzate a Milano da Touring e a Torino da Pininfarina.

Info. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale dell'evento.

Condividi
COMMENTI