Auto
02 agosto 2005 | di Redazione Ruoteclassiche

VON SCHENK EROE DELLE ARDENNE

Sul circuito di Spa (Belgio), la Casa del Tridente si è imposta in quattro delle sei gare ("Monoposto" e "Freni a tamburo") grazie al pilota tedesco. La Ferrari ha vinto nella categoria "Freni a disco" con la "512 LM" e la "412 P".

Come da tradizione, la serie europea dello Shell Ferrari-Maserati Historic Challenge si unisce alle manifestazioni dedicate a Ferrari e Maserati che comprendono le gare delle Ferrari "360 Challenge", del Maserati Trofeo e l'esibizione delle F.1 Classiche.

Sabato pomeriggio la prima gara, quella delle "Freni a disco", è stata vinta da John Bosch su Ferrari "512 LM": partito in ultima posizione, già alla fine del primo giro transitava secondo e andava poi a vincere con facilità. Nella prima gara delle "Freni a tamburo", il sei cilindri della Maserati "300 S" di von Schenk faceva sentire la sua voce e vinceva il brasiliano Carlos Monteverde su Ferrari "750 Monza", secondo nonostante il testacoda poco prima del traguardo. Il gentleman driver tedesco dominava in seguito anche la Gara Uno delle "Monoposto" alla guida della sua formidabile Maserati "250 F" ex Fangio.

La giornata di domenica si apriva ancora con le "Monoposto", protagoniste della Gara Due: von Schenk era di nuovo primo. In Gara Due "Freni a tamburo" ancora vittoria di von Schenk e in Gara Due "Freni a disco" vittoria netta di Peter Hardman a bordo della Ferrari "412 P". Il prossimo appuntamento è previsto per il 7-8 agosto al Nürburgring.

TAGS ferrari
Condividi
COMMENTI