Eventi / News / Weekend
19 aprile 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

[Weekend] Elegante, adrenalinico o rilassato… A voi come piace il fine settimana?

Ultima chiamata prima dei ponti di ben altra caratura: 25 aprile (prima o dopo) e 1° maggio. Per questo weekend il bouquet prevede spettacolo in circuito (a Imola), tour enogastronomici, mercatini per appassionati e un classico del "glamour" primaverile, sorta di antipasto a ciò che si prevede nella stessa location - Villa d'Este - tra poco più di un mese, con il celebre concorso d'eleganza internazionale...

19 - 22 aprile, Terre di Canossa (Emilia Romagna, Liguria e Toscana)
Tra le tante gare riservate alle storiche, il Terre di Canossa merita una menzione particolare per la bellezza dei paesaggi che fanno da cornice all’evento: dal verde dell'appennino parmense (si parte da Salsomaggiore Terme) all'Autodromo di Varano de' Melegari, passando per le Cinque Terre e il borgo antico di Porto Venere, per concorrenti e spettatori lo spettacolo è garantito. Come d'abitudine in questa manifestazione, il numero degli iscritti è equamente distribuito tra equipaggi italiani e stranieri. Se amate le corse e i motori d'antan, dunque, consigliatissimo seguire almeno qualche passaggio di questa classicissima di regolarità. Al via, anche il direttore di Ruoteclassiche David Giudici, al volante della sua Mini Minor e navigato da Federico Lanfranchi. Informazioni dettagliate qui.

20 - 22 aprile, MotorLegend Festival (Circuito di Imola)
I patiti del motorismo sportivo avranno di che lustrarsi gli occhi anche per la prima edizione di MotorLegend Festival, in programma all’autodromo Enzo & Dino Ferrari di Imola dal 20 al 22 aprile. Tornano in pista le protagoniste delle più grandi corse dell’automobilismo mondiale: dalla 24 Ore di Le Mans alla Targa Florio, passando attraverso il grande Circus della Formula 1. Ricchissimo il parterre dei vip, con la presenza di Giacomo Agostini (parteciperà alla parata in circuito in occasione della rievocazione della 200 Miglia motociclistica di Imola), Niki Lauda e Jacques Villeneuve, che si calerà nell’abitacolo della Ferrari 312 T4 con la quale papà Gilles corse la sua leggendaria stagione 1979 (secondo in campionato). In programma, le prime corse del Fia Master Historic Championship - G.P. di San Marino, intitolato a Elio De Angelis; il Trofeo Ludovico Scarfiotti (nei 50 anni dalla scomparsa) che premierà il vincitore della rievocazione della 500 KM di Imola (riservato alle vetture endurance ante 1966); esibizioni delle F. 1 e delle GT di Ferrari Corse Clienti. Informazioni e programma dettagliato qui.

20 - 22 aprile, 500Miglia Touring (Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige)
Giunta alla sua ventesima edizione, la 500Miglia Touring si fa forte della sua formula turistica per proporre un itinerario culturale, paesaggistico ed enogastronomico fra tre regioni: Lombardia, Veneto e Trentino Alto Adige. Chi volesse testare sul campo le proprie ambizioni di guida può comunque cimentarsi nelle prove di abilità e di "affiatamento degli equipaggi" in un clima rilassato e ricco di riferimenti motoristici. Basti pensare che la tre giorni (20-22 aprile) parte da Brescia, tradizionale rampa di lancio della Mille Miglia... Informazioni qui.

21 aprile, Donna Alfa (Asso, CO)
La cantante Baby-K, nel 2011, cantava per la prima volta "Femmina Alfa" delineando, a ritmo di rap, rima dopo rima, un prototipo di donna ideale. Forte, grintosa, pronta a tutto. Ci piace pensare che sia un po' questo il modello di gentil sesso che devono essersi immaginati oggi gli organizzatori del primo raduno "Donna Alfa", un meeting esclusivamente riservato alle proprietarie di vetture storiche Alfa Romeo. Che sfoggeranno con orgoglio alfista i loro gioielli, senza alcun patema o complesso d'inferiorità nei confronti dei "maschietti". Infondo, la passione è è passione, e va oltre le distinzioni di genere.

21 aprile, Villa d'Este Style (Cernobbio, CO)
Appuntamento con l'eleganza, il 21 aprile, nella straordinaria cornice paessaggistica di Cernobbio, in riva al Lago di Como. Torna, per la sua settima edizione, il "Villa d'Este Style", che quest'anno esporrà una rassegna delle affascinanti Alfa Romeo 6C 2500 SS Villa d'Este ancora esistenti al mondo. Un irripetibile parterre di sei esemplari rarissimi, che per il secondo anno consecutivo vivrà il suo momento clou con l'esposizione al pubblico in Piazza Risorgimento a Cernobbio, dalle 15 alle 17 di sabato. La 6C 2500 SS Villa d'Este fu il modello che, nel 1949, vinse la "Coppa d'Oro Villa d'Este" nell'ultima edizione del Concorso d'Eleganza. Informazioni qui.

21 aprile - Da Piombino a Livorno (con Ruoteclassiche)
Una London to Brighton Veteran Car Run minuta, con 25 mezzi, sullo sfondo di panorami strepitosi. Lungo gli 82 km che separano Piombino da Livorno sabato 21 si celebreranno gli albori della motorizzazione con un raduno riservato a vetture costruite entro il 1910. È la corsa degli “automobili” centenari, seconda rievocazione della Piombino-Livorno 1901, che è stata non solo la prima competizione motoristica toscana della storia ma anche la prima vittoria di Felice Nazzaro e con lui della Fiat. Fra le new entry di quest'anno si vedrà lungo l'antico tracciato dell'Aurelia anche un rarissimo esemplare di Lancia 12HP “Alpha” (1908), primo modello prodotto in proprio da Vincenzo Lancia. La partenza è in programma da Piazza Bovio alle 10: prima di raggiungere la finish line alla Terrazza Mascagni sul lungomare di Livorno, intorno alle 17, gli "automobili" si fermeranno per una sosta a Cecina, a metà strada, e in seguito a Castiglioncello. Ci saremo anche noi di Ruoteclassiche. Informazioni qui.

21 - 22 aprile "Automoto Collection" (Novegro - Milano)
Nell'hinterland di Milano, a pochi minuti dal centro, va in scena negli spazi del Parco Esposizioni di Novegro l'evento "Automoto Collection", quarta edizione annuale della Mostra-scambio di auto, moto e cicli d'epoca. Più di cinquecento gli espositori attesi nel weekend del mercatino, che occupa complessivamente un'area di 72.000 metri quadrati, 12.000 dei quali al coperto. L'evento, che di norma è in calendario nei primi giorni di maggio, riunirà restauratori, autosaloni e commercianti di auto, accessoristi, enti, club e associazioni, ma anche commercianti di automobilia ed editori specializzati. Presente tra gli espositori anche il Club Milanese Automotoveicoli d'Epoca (Cmae), con uno stand interamente dedicato all'Alfa Romeo Duetto. Informazioni qui.

21 - 22 aprile, Raduno Bugatti (Arezzo)
Arezzo torna a ospitare un raduno del Bugatti Club Italia, il 29esimo, a vent'anni esatti dall'ultima volta, nel maggio 1998. L'iniziativa è del club Il Saracino, che si pone così l'obiettivo di realizzare una manifestazione a cadenza annuale focalizzata su temi ogni volta diversi. Questa prima edizione prevede dunque un meeting ufficiale di bugattisti, che sarà articolato in due giorni (21-22 aprile), fra soste culturali e assaggi di specialità enogastronomiche. Si comincerà sabato, con un percorso di 160 km che passerà per splendidi borghi, castelli e magioni di campagna in località come Poppi, Terranuova Bracciolini, San Giovanni Valdarno, Civitella Valdichiana e la stessa Arezzo. Domenica la carovana di anteguerra si sposterà invece tra Venere, Castelluccio, Ponte Buriano, Monte San Savino e altri paesi. Totale della giornata: 95 km. Informazioni e programma dettagliato qui.

D.T. e L.F.

Condividi
COMMENTI