Regolarità
18 January 2020 | di Himara Bottini

Winter Marathon 2020: pochi giorni al via

È iniziato il conto alla rovescia. Mancano pochissimi giorni al via della 32° edizione della Winter Marathon 2020, e da poche ore è stato reso noto l’elenco partecipanti, uno dei momenti più attesi prima di una grande sfida: 94 gli equipaggi iscritti.

Saranno dunque 94 gli equipaggi che giovedì 23 gennaio si ritroveranno a Madonna di Campiglio per affrontare una delle classiche invernali più attese: la Winter Marathon. Un lungo elenco di appassionati e specialisti della regolarità - una trentina i driver classificati – che affronteranno un percorso di oltre 450 km e 13 passi dolomitici. Al volante di un’Alfa Romeo 1750 GT Veloce del 1968 anche il due volte campione del mondo di rally Miki Biasion, mentre il pilota e voce nota delle dirette di F1 per Sky Sport Davide Valsecchi si sfiderà sulle fotocellule alla guida di una Fiat Abarth 124 Rally del 1973.

La prima tappa in notturna.Sono 17 le Porsche iscritte alla Winter Marathon 2020, e ben 16 le altre case automobilistiche rappresentate in gara, tra cui 18 anteguerra. Non curanti del freddo, del ghiaccio e della neve, queste storiche signore saranno messe a dura prova da un percorso di oltre 450 km intervallato da 65 prove cronometrate e 6 prove di media, suddivise in due tappe. La prima prenderà il via alle 19.30 di giovedì 23 gennaio dalla centrale Piazza Righi di Madonna di Campiglio. Una tappa inedita di 90 km attraverso la Val di Sole che porterà gli equipaggi prima al Ristorante la Baracca, sul Passo Tonale, e poi di rientro verso le 23.00 a Campiglio, con all’attivo 20 p.c. e 2 medie.

Da Campiglio a Gardena. Venerdì 24 gennaio si svolgerà la seconda e ultima tappa, con partenza dalle 13.30 sempre da Madonna di Campiglio. 360 i km attraverso le strade e i passi più famosi del Trentino-Alto Adige: i primi settori accompagneranno gli equipaggi al valico dei Passi Campo Carlo Magno, Mendola, Lavazé e Pramadiccio fino al Controllo Orario di Predazzo in Val di Fassa, da cui ripartiranno per affrontare alcuni dei valichi più caratteristici e impegnativi fra cui Pordoi, Campolongo e Gardena.

Da Ortisei a Folgarida. Dopo la sosta per la cena allo Chalet Gerard, a Selva di Val Gardena, la gara ripartirà dal caratteristico centro di Ortisei in direzione valico del passo Pinei, per poi effettuare un passaggio nella maestosa Piazza Walther di Bolzano. Da qui si procederà in direzione Passo Mendola fino al Controllo Orario di Folgarida, dove la consueta accoglienza del locale Hotel Caminetto riserverà a tutti i partecipanti un buon pasto caldo e il caratteristico vin brulè in attesa del rientro della prima auto in Piazza Righi a Campiglio, previsto poco dopo la mezzanotte.

Biglietto gratuito. È aperto a tutti lo spettacolo a cielo aperto che tradizionalmente si svolge sul laghetto ghiacciato di Madonna di Campiglio il sabato pomeriggio. Dalle ore 13.15 inizieranno i due noti e attesissimi trofei: il primo riservato a tutte le vetture anteguerra, il secondo - Trofeo Eberhard - vede partecipare invece solo i primi 32 equipaggi classificati della Winter Marathon con la classica sfida a eliminazione diretta. Che vinca il migliore.

Condividi
COMMENTI