winter marathon

News / Regolarità
08 gennaio 2018

Winter Marathon 2018, al via anche Ruoteclassiche

Prima uscita del 2018 per Ruoteclassiche, che all'alba del suo 31° anno di vita prenderà parte alla trentesima edizione della Winter Marathon, classicissima invernale di regolarità in programma a Madonna di Campiglio dal 18 al 20 gennaio (qui, un approfondito resoconto dell'edizione passata). Si partirà giovedì 18, con il via della prima vettura alle ore 20.30 da Piazza Righi e arrivo previsto alle 21.40 in Località Patascoss, dove i piloti potranno togliersi casco e guanti e concedersi una cena in alta quota. La seconda tappa, nella giornata di venerdì 19, partirà sempre da Piazza Righi (a Madonna di Campiglio) e passerà per Vadena (dove al Safety park è previsto un pranzo per le ore 14.00) e Canazei (cena all'Hotel Lupo Bianco), con il rientro del primo equipaggio a Madonna di Campiglio fissato per le 23.15. Per quest'edizione, i motori si accenderanno per l'ultima volta sabato 20, quando tra le 12.30 e le 13.00 le vetture autorizzate faranno il loro ingresso sul lago ghiacciato di Madonna di Campiglio. A seguire, alle 13.15 il Trofeo Digitech (riservato alle...
Dario Tonani
News / Regolarità
22 gennaio 2017

Winter Marathon 2017: cronaca della notte più lunga

Si è conclusa dopo 440 chilometri, nove passi e 51 prove cronometrate la 29a edizione della classica invernale, gara che di fatto ha aperto la stagione dei grandi appuntamenti della regolarità. Ecco come è andata e l'elenco dei vincitori Fa una certa impressione ritrovarsi a superare il Passo Sella nel cuore di una notte di gennaio, tra prati brulli e sporadiche chiazze di neve ghiacciata, mentre tutt’intorno i cannoni illuminano le piste e sparano la neve artificiale. Tutto questo proprio mentre nelle stesse ore, dall’altro capo dell’Italia, in Abruzzo, si lotta contro le drammatiche conseguenze delle pesanti nevicate. Follie di un clima che toglie ogni certezza. Anche senza neve, però, è sempre una certezza la Winter Marathon, la classica invernale che con la sua formula del “tutto in una notte” ha portato anche quest’anno oltre un centinaio di equipaggi in una cavalcata di 440 chilometri e 12 ore lungo le strade più belle delle Dolomiti, con partenza e rientro a...
Redazione Ruoteclassiche
News / Regolarità
24 gennaio 2016

Winter Marathon 2016: a Spagnoli-Parisi la classica della neve

L’unica grande assente, alla 28a edizione della Winter Marathon, è stata la neve. I 410 chilometri della gara, infatti, sono stati affrontati su strade perfettamente asciutte, che solamente sui passi dolomitici erano incorniciate dai campi imbiancati. Tutti gli altri ingredienti di questa classica invernale, invece, non sono mancati: ritmo serrato, prove molto impegnative, freddo intenso e panorami splendidi, con la luna e il cielo stellato a fare da magico scenario alla sfida tra i concorrenti. Duello sul filo dei secondi Ad avere la meglio, dopo una battaglia serratissima, sono stati i bresciani Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi con la loro Fiat 508 S del 1932, premiati anche per il coraggio di aver affrontato la cavalcata notturna su una barchetta, che come da tradizione alla Winter Marathon gode del 7% di bonus sul coefficiente. Subito dietro, i siciliani Antonino Margiotta e Bruno Perno con una Volvo PV544 del 1965, che sono stati autori di un’ottima gara, commettendo un numero di penalità...
Redazione Ruoteclassiche
Eventi / News / Regolarità
26 gennaio 2015

Winter Marathon, vincono Aliverti-Maffi

Una gara di regolarità che è anche una gara di durata. E di resistenza. La Winter Marathon edizione 2015, vinta dall’equipaggio Aliverti-Maffi su Lancia Aprilia del 1940, già campioni italiani 2014 di regolarità nella categoria Top Car e portacolori della scuderia Franciacorta Motori, conferma lo spirito che da sempre rende unica questa competizione nello scenario della regolarità. Dodici ore di guida (e navigazione) senza sosta, temperature sotto lo zero e 427 chilometri su tortuose strade dolomitiche (sulla piazza di Madonna di Campiglio la partenza e l’arrivo, Canazei il giro di boa). Dei 120 equipaggi partiti, al traguardo ne sono arrivati 83. Questa è una gara che va preparata, a cominciare dall’equipaggiamento personale: abbigliamento tecnico, calzamaglie, sciarpe e passamontagna. Molti infatti sono gli equipaggi che hanno scelto, nonostante tutto, di correre con la capote abbassata. L’allestimento delle vetture prevede invece la parzializzazione delle prese d’aria per mantenere il motore in temperatura, gomme chiodate, in alcuni casi una zavorra per migliorare la...
Redazione Ruoteclassiche
Eventi / News / Regolarità
12 settembre 2014

Winter Marathon 2015, date e novità

Mancano ancora solo giorni alla chiusura delle iscrizioni (il 22 settembre) per l’edizione n. 27 della Winter Marathon, prestigiosa “classica” invernale di regolarità, che aprirà la stagione Csai 2015. Accogliendo i feedback provenienti dai partecipanti del 2014, gli organizzatori hanno pensato ad alcune novità. Prima fra tutte il percorso, sempre con partenza e arrivo a Madonna di Campiglio, ma che quest’anno si svilupperà su 420 chilometri, con 45 prove cronometrate (alcune delle quali molto tecniche e di difficile interpretazione) e 11 passi da affrontare nel corso delle 12 ore di guida che porteranno gli equipaggi al controllo orario di Folgarida. Anche per il 2015 – nei tre giorni di gara dal 22 al 25 gennaio – saranno ammesse le vetture costruite fino al 1968 a trazione anteriore e posteriore, con però l’aggiunta di un massimo di venti modelli di particolare interesse storico e collezionistico prodotti sino al 31 dicembre 1976. Due le spettacolari sfide sul lago ghiacciato di Madonna di...
Redazione Ruoteclassiche
News
18 dicembre 2013

Winter Marathon, si scaldano i motori

È iniziato all’insegna delle novità il conto alla rovescia per la ventiseiesima edizione della Winther Marathon, gara internazionale di regolarità classica in programma a Madonna di Campiglio dal 23 al 26 gennaio. La prima riguarda la tipologia delle auto ammesse, perché oltre alle vetture a trazione anteriore e posteriore costruite entro il 1968, dal prossimo anno saranno accettate, a insindacabile discrezione degli organizzatori di Vecars, un massimo di 15 vetture di particolare interesse storico e collezionistico prodotte entro il 1976. Verrà così data agli iscritti la possibilità di portare in gara le icone degli anni 70, come Lancia “Stratos” e “Fulvia HF”, Alpine “A110”, Fiat “124 Abarth Rally” e “131 Rally Abarth”, Porsche “911”, BMW “2002” e Saab “96 V4”. La seconda si riferisce all’istituzione del Trofeo APT, fortemente voluto dalla locale Azienda di Promozione Turistica, che ha deciso di mettere in palio un riconoscimento per il vincitore della prova del giovedì sera sul lago ghiacciato di Madonna di Campiglio...
Redazione Ruoteclassiche