Aste / Auto / News
06 aprile 2016 | di Alvise-Marco Seno

Le Mans Classic, all’asta una straordinaria Ferrari SWB

Il 9 luglio sulla pista di Le Mans, già in fibrillazione per la Le Mans Classic, ArtCurial è ancora a caccia di record dopo gli exploit di febbraio a Retromobile. Questa volta sarà battuta una 250 GT SWB in condizioni immacolate, rimasta con il suo proprietario attuale per quasi cinquant'anni. Supererà gli 8,1 milioni di Euro pagati per un'altra SWB venduta dopo l'Asta di Parigi di quest'inverno?

ArtCurial sarà alla Le Mans Classic 2016 il prossimo 9 luglio. L'obbiettivo è cercare di piazzare un altro risultato per arricchire la performance che ha caratterizzato i risultati degli ultimi tempi (lo scorso febbraio, nei giorni del Retromobile sono stati pagati 32,1 milioni di euro per la Ferrari 335S ex Von Trips e 16,3 milioni per una 250 GT California Spider SWB della collezione Baillon).

La carta che si giocherà la casa d'aste francese è un altro pezzo di alto lignaggio: si tratta della Ferrari 250 GT Berlinetta Competizione Passo Corto con telaio numero 2917GT. Questo esemplare è stato conservato nella stessa collezione per 47 anni.

La 38esima 250 SWB prodotta, un esemplare con allestimento Lusso, fu acquistato dalla Franco-Brittanic Autos di Parigi nell'ottobre del '61 ed esposta al Salone di Parigi di quel periodo. Fu quindi comprata dal suo primo proprietario, che la portò presso la Carrosserie Chapron per cambiarle l'originale colorazione azzurro chiaro in una tinta nera (l'acquirente possedeva solo automobili di questa livrea).

Dopo qualche passaggio di proprietà, nel 1969 fu acquistata dal suo attuale proprietario, nome noto nell'ambiente dei collezionisti Ferrari, che la fece riverniciare in un classico rosso. Questi l'ha sempre trattata con il massimo rispetto e cura che si deve a una vettura di Maranello, pretendendo che per la manutenzione fosse prelevata da un carro attrezzi dell'importatore ufficiale - Charles Pozzi - per il viaggio in officina e ritorno.

Ci troviamo di fronte, forse, alla Ferrari rimasta più a lungo nelle mani dello stesso felice proprietario. Si trova in condizioni da concorso, completamente originale (ovviamente è un esemplare matching numbers).

Alvise-Marco Seno

Condividi
COMMENTI