Aste
17 marzo 2018 | di gilberto milano

A Goodwood protagoniste le italiane

Per l’appuntamento di fine settimana Bonhams ha imbottito il proprio catalogo di auto del Bel Paese. Ecco quelle più abbordabili, anche se per molte resta l’handicap della guida a destra

L’Italia recita un ruolo da protagonista al prossimo Goodwood Member's Meeting, il primo dei grandi appuntamenti d’Oltremanica dedicati alle auto storiche. Ben 27 i lotti su un totale di 109 (25%) delle quali 13 Lancia appartenute a una singola collezione.

Diverse le auto di pregio, come una Lamborghini 400GT 2+2 (quotata tra i 450 e i 570 mila euro), una delle rarissime con guida a destra, o la Ferrari Dino 246 GT Spider del 1974 appartenuta al batterista dei Pink Floyd e grande collezionista di Ferrari Nick Mason (420-480.000 euro la stima) o ancora una Alfa Romeo Giulia Sprint GTA del 1965 stimata tra i 190.000 e i 250.000 euro. Ma numerose anche le opportunità di portarsi a casa auto di valore molto più accessibile che nel Regno Unito godono di minore appeal rispetto alle quotazioni italiane.

Ecco le più interessanti in una carrellata che spazia in diverse fasce di prezzo. Iniziando dal basso.

Lancia Y10, 1992
lancia Y
Stima d’asta € 1.100 – 2.300
Youngtimer perfetta e grande successo commerciale in Italia, ma è rarissima con la guida a destra. Ancora più rara se ha percorso meno di 30.000 km.  Di un unico proprietario, viene proposta senza prezzo di riserva.

lancia ardea 1946
Lancia Ardea Serie II, 1946
Stima d’asta € 2.300 – 3.400 euro
Gli inglesi definiscono le vetture in queste condizioni con il termine elegante di “Project”, un progetto di restauro. Un progetto completo. L’auto è priva di documentazione. Viene offerta senza prezzo di riserva.

lancia fulvia coupe
Lancia Fulvia 1600 HF Lusso, 1972
Stima d’asta € 16.000 – 20.000
La guida è a destra, però le condizioni di conservazione sono ottime e la stima interessante, soprattutto se si pensa che è offerta senza prezzo di riserva.

ferrari 412 gt
Ferrari 412 GT Coupé
Stima d’asta € 32.000 – 38.000
Venduta la prima volta a Jedda in Arabia Saudita, è tutta bianca con interni bianchi in pelle e cambio automatico. In più con la guida a sinistra, che agli inglesi non piace. Revisionata di recente, perfettamente funzionante e in ottime condizioni, ha un prezzo sicuramente invitante.  Soprattutto per una Ferrari.

1968 FIAT Dino 2.0-Litre Spider with Hardtop
Fiat Dino Spider con hardtop, 1968
Stima d’asta € 90.000 – 140.000

Acquistata in Italia nel 2002 ha varcato la Manica. Ha la guida a sinistra e descritta in un eccellente stato di conservazione. A un prezzo interessante.

Qui il catalogo completo dell’asta di Bonhams al Goodwood Member's Meeting.

Condividi
COMMENTI