Eventi / News
24 gennaio 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Automotoretrò, tutto pronto per l’edizione n. 36

Si avvicina sempre di più l'appuntamento con Automotoretrò, la fiera torinese dedicata alle due e alle quattro ruote storiche e da collezione. La kermesse del Lingotto Fiere, giunta quest'anno alla sua trentaseiesima edizione, si svolgerà dal 1° al 4 febbraio, aprendo la stagione fieristica e precedendo di qualche giorno Rétromobile. Numerosi gli eventi e le attività in programma, con tanti omaggi dedicati agli anniversari tondi del 2018.

Settanta candeline sulla torta per due pietre miliari dell'automobilismo: la Citroёn 2 CV (quasi quattro milioni di esemplari prodotti dal 1948 al 1990 e il ruolo di simbolo per intere generazioni di automobilisti) e la Land Rover, filo di Arianna per la Rover (la nascita di questa 4x4 condusse la Casa inglese fuori dalla crisi nel secondo dopoguerra) e regina incontrastata dei veicoli fuoristrada.

Spazio anche alle idee trasversali inerenti al mondo del collezionismo: realtà aumentata e auto d'epoca si fonderanno nel progetto "101 Cars", un inedito museo virtuale che ospiterà appunto 101 modelli che hanno segnato la storia dell'industria automobilistica e delle competizioni.

Presente a Torino anche FCA Heritage, il dipartimento custode del patrimonio storico dei marchi italiani del Gruppo (già a Milano AutoClassica con la mostra "Epic Journeys"), come pure i marchi motociclistici Ducati, Guzzi, Lambretta, Maico e Royal Enfield. Sempre per gli amanti delle due ruote, prevista una rassegna tematica che celebra i "cinquantini" più famosi. Per il nono anno consecutivo Automotoretrò sarà affiancata da Automotoracing, manifestazione dinamica che si terrà sul circuito allestito dagli organizzatori all'esterno dei padiglioni.

Seguiremo l'evento "live" sulle nostre pagine social...

Lingotto Fiere, Via Nizza 294, Torino; da giovedì 1° a domenica 4 febbraio 2018; giovedì: 15.00 - 20.00, venerdì, sabato e domenica: 09.00 – 19.00. Biglietti: 13,00 € (intero).

A.A.I.

Condividi
COMMENTI