Eventi / News
21 novembre 2017 | di Redazione Ruoteclassiche

Chantilly Arts & Elégance salta un anno e tornerà nel 2019

Nell'edizione 2017, oltre 16.000 gli spettatori della prestigiosa kermesse transaplina. Per l'edizione del 2019 (d'ora in avanti il concorso si terrà soltanto negli anni dispari, in alternanza con l'evento "Le Mans Classic") attese le più note firme delle Case automobilistiche e dell'alta moda. Una manifestazione interamente dedicata alle classiche raccoglierà il meglio dell'automobilismo storico mondiale.

Al castello di Chantilly in Francia, davanti a decine di migliaia di spettatori, nel luglio 2019 si svolgerà la quinta edizione del "Concours d'Elégance" della "Chantilly Arts & Elégance Richard Mille" (qui abbiamo raccontato dell'edizione 2017). Come di consueto nell'elegante tenuta rinascimentale d'oltralpe saranno protagoniste automobili d'altissima gamma, prototipi di oggi e classiche di pregio: ogni costruttore in gara, infatti, presenterà il suo ultimo modello accanto all'abito di un famoso stilista.

Moda e Car design si fondono così in una sfilata del "bello" che rappresenta un unicum nel panorama delle kermesse automobilistiche internazionali. Marchi di prestigio tra cui Aston Martin, Bugatti, Maserati, McLaren, Mercedes-Benz, Porsche e Rolls-Royce sveleranno - alcuni in anteprima mondiale - la loro automobile del futuro accanto alle ultime creazioni del gotha del prêt-à-porter come Giorgio Armani, Hugo Boss, Jean-Paul Gautier, Paco Rabanne e tanti altri.

Ma a riunire i più grandi collezionisti di auto d'epoca del mondo sarà il "Concours d'Etat": un centinaio le "superclassiche" previste in gara. Per ciascuna delle quindici classi di concorso, che raggrupperanno dalle 4 alle 6 vetture, i criteri fondamentali per l'assegnazione dei premi saranno la rarità, il valore storico e lo stato di conservazione e di manutenzione del veicolo. Le "vincitrici di classe" avranno poi accesso alla prova finale, che incoronerà la Regina del Giorno.

Condividi
COMMENTI