Cimeli e auto all'asta il 27 agosto a Imola - Ruoteclassiche
Aste
25 August 2022 | di Redazione Ruoteclassiche

Cimeli e auto all’asta il 27 agosto a Imola

Asta di auto e automobilia il 27 agosto all’Autodromo di Imola. All’incanto di Giusti Aste un catalogo di 309 lotti con cimeli di Nuvolari, Schumacher, Lauda, Alboreto… E una selezione di auto e moto d’epoca sportive.

Giusti Aste e Vision Up, durante la manifestazione Historic Minardi Day, propongono il 27 agosto, dalla 17, un incanto di sei ore in presenza e su varie piattaforme (collegandosi a liveauctioneers) all’Autodromo “Enzo e Dino Ferrari” di Imola. In vendita auto, moto, cimeli, giocattoli d'epoca, opere d'arte varia.

I cimeli. La parte del leone per gli appassionati delle gare del passato è rappresentata da oltre 20 cimeli appartenuti a Tazio Nuvolari. C’è una lettera-invito autografa al prefetto di Mantova per la corsa al circuito del Te del 1948 (base d’asta 8000 euro, stima 12-15.000). E ci sono tante valigie: il più prezioso è il baule-armadio con quattro appendiabiti in legno e vari adesivi a testimonianza di tanti viaggi (18.000 euro, stima 25-35.000). E poi cappelliere, camicie, gilet, due cuffie, due “gambalini” in stile cowboy, valigie di diverse forme, una sacca… Incredibile la storia di un impermeabile di gabardine del 1947 appartenuto a Enzo Ferrari. Era stato donato dalla governante e tata di Dino Ferrari a un'amica della piccola borgata di San Venanzio (Maranello): è stato custodito per oltre 50 anni dal nipote Federico Canovi della donna (18.000 euro, stima 28-32 mila).

Da Schumacher ad Alboreto. Molte le proposte nel nome di Schumacher: dal casco Benetton usato nel G.P. d’Inghilterra nel 1995 firmato e certificato (da 26.000 euro) a cappellini, sottocaschi, musetti di monoposto Benetton, poster firmati… E ancora tute di Kimi Raikkonen, Luca Badoer, Riccardi Patrese, una polo di Michele Alboreto, un casco ufficiale Ferrari di Gerhard Berger e un altro di Alex Zanardi del 1995 firmato, un cappellino Toro Rosso di Sebastian Vettel, un guanto di Ronnie Peterson e un altro casco di Eddie Irvine ufficiale Ferrari.

Auto e moto. Tra le auto proposte sono da segnalare una Porsche Carrera Cup con la quale il campione Andrea Mordini vinse il Campionato italiano nel 2007, una rara Bmw Gruppo 5 anni 70 e una Bmw 2002 Tii Gruppo 2 plurivittoriosa. In asta sarà battuto anche il “manichino” della Cizeta Moroder V16T esposto al Salone di Los Angeles del 1988. Altri lotti interessanti sono una Qvale Mangusta, auto prodotta in 280 pezzi, e una Ford Focus TCR 2000 che ha partecipato a diverse competizioni in Asia. C’è poi anche la De Sanctis Formula Junior del ’58, guidata dal pilota Antonio Maglione nel 1959 e 1960. Tra le moto, una LGM da corsa, costruita a Modena negli anni 70, da Paolo Marcheselli per il campionato 350 cc, e una Suter di Moto2, dell’ex team Kiefer 2011.

I giocattoli. Vasta la proposta di auto e moto giocattolo. Dalla vetturetta a pedali A. Pierantoni “Tipo A” per bambini del 1908 appartenuta a una famiglia nobile di Torino (da 5200 euro) al triciclo Giordani “900” lusso del 1934, alla Giordani “Ciclo Ape” del 1950, all'Alfa Romeo P2 del 1925 appartenuta alla famiglia Florio,al modello in scala 1:2 con motore - 312T2 F1, replica Niki Lauda WC.

Arte varia. Ritratti, quadri, busti, stampe, fotografie, vecchie riviste, sculture realizzate con pezzi di motore e tanti orologi. È vasta anche la sezione dedicata alle opere d’arte motoristiche. Diversi, tra gli altri, i lavori di Alessandro Rasponi, dal ritratto di Enzo Ferrari a un bronzo con il volto di Ferruccio Lamborghini, a un olio su tela raffigurante le officine Ferrari… Tutte le info su minardiday.it

Condividi
COMMENTI