Coppa delle Alpi, gareggia anche Ruoteclassiche! - Ruoteclassiche
Regolarità
07 March 2022 | di Giancarlo Gnepo Kla

Coppa delle Alpi, gareggia anche Ruoteclassiche!

Inizia il conto alla rovescia per uno degli appuntamenti più attesi del calendario agonistico 2022. Una competizione in cui parteciperemo in prima linea e che vi racconteremo via social. Intanto, segnatevi le date: da mercoledì 9 a sabato 12 marzo.

La Coppa delle Alpi giunge alla sua seconda edizione ma si è già affermata come una delle gare più prestigiose della stagione invernale e, quest’anno, si configura come la prima gara valida per il Campionato Italiano Grandi Eventi 2022. Una manifestazione di altissimo livello che si snoderà tra alcuni dei paesaggi più suggestivi dell’Arco alpino e che, toccando alcuni dei Siti patrimonio dell’Unesco attraverserà tre Paesi: Italia, Svizzera e Austria.
In corsa ci sarà anche un equipaggio targato Ruoteclassiche, composto da Roberto Crugnola e Francesco Mosconi su una Fiat 508C del 1937 con il numero 2.

Le tappe. Mercoledì 9 Marzo prenderà il via la Tappa 1, con partenza e arrivo a Brescia. La competizione vera e propria partirà in serata, attraversando i territori montani della provincia bresciana con un affascinate percorso lungo il Lago d’Iseo.

Giovedì 10 Marzo. Il secondo giorno, partendo dalla Città della 1000 Miglia, gli equipaggi costeggeranno il lato occidentale del Lago di Garda occidentale. Da qui proseguiranno verso il Parco Naturale dell’Adamello-Brenta, patrimonio Unesco: un piccolo paradiso caratterizzato da 48 laghi e dal Ghiacciaio dell'Adamello, uno dei più estesi d'Europa. Le automobili continueranno la loro marcia alla volta della Val di Non e, a seguire, la Val di Sole e il Passo del Tonale. Da qui gli equipaggi proseguiranno verso il Passo dell’Aprica in direzione Bormio: località di arrivo e sede delle Olimpiadi Invernali 2026.

Venerdì 11 Marzo. Durante terza tappa, la competizione si sposterà tra Svizzera e Austria. In mattinata gli equipaggi giungeranno a St. Moritz, sede di due edizioni passate dei Giochi Olimpici invernali. Le vetture affronteranno il Passo del Bernina, percorrendo la Val Müstair fino al Passo Resia. Proseguiranno poi oltre il confine austriaco, in direzione Seefeld: località del Tirolo amatissima dagli italiani che, per l’occasione ospiterà l’arrivo della terza tappa, con un premio dedicato.
Anche Seefeld è conosciuta per i Giochi Olimpici, che ha ospitato nel 1964 e nel 1976, oltre ai due Mondiali Nordici nel 1985 e 2019.

Sabato 12 Marzo. Nell’ultima giornata di gara le auto si dirigeranno verso il Passo del Brennero facendo rientro in Italia: attraverseranno la Val Pusteria, giungendo alle pendici delle Dolomiti che, dal 2009, sono considerate Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Qui gli equipaggi si cimenteranno nelle ultime prove sportive prima di raggiungere il traguardo a Bressanone, dove si svolgerà anche la cerimonia di premiazione.

Le dirette. Sui nostri profili social pubblicheremo tutti gli aggiornamenti sullo svolgersi della gara, seguiteci!

Condividi
COMMENTI