"Il coraggio di andare oltre", un docufilm sulla Moto Guzzi - Ruoteclassiche
News
18 October 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Il coraggio di andare oltre: il docufilm per il centenario di Moto Guzzi

Il docufilm indipendente “Il coraggio di andare oltre”, realizzato per il centenario della Moto Guzzi, ha debuttato ieri (17 ottobre) al Teatro Ariston di Sanremo. Un documentario per rivivere la storia dell’incontro fatidico che portò all’amicizia indissolubile fra i tre fondatori della Moto Guzzi: i commilitoni Parodi, Guzzi e Ravelli. Un viaggio che ci riporta indietro di cent’anni, raccontando la visione e i valori di un’imprenditorialità italiana illuminata e solidale.

Parlare di Moto Guzzi significa ripercorrere un secolo di storia d’Italia: quello di Giorgio Parodi, Carlo Guzzi e Giovanni Ravelli è un sogno divenuto progetto, consacrato con un successo dalla portata globale. A cento anni dallo storico sodalizio che dette vita all’amatissimo marchio motociclistico, Moto Guzzi è una realtà nel cuore di tutti. E, il suono inconfondibile dei suoi motori giunge oggi come la metafora immanente di chi ha sempre guardato al futuro, animato dal desiderio di innovare. Non senza un pizzico di follia.
Proprio da qui parte il documentario nato dall’idea di Massimo Zavaglia e Bruno Nava. “Il coraggio di andare oltre” è stato scritto da Laura Motta, con la regia di Maurizio Pavone e la fotografia di Valerio Lamberti ed è stato prodotto da Marida Galliani (Produttore Esecutivo).

Senza scopo di lucro. Il documentario è stato realizzato, con non poche difficoltà, nel 2020 da Alboran (casa di produzione e agenzia di comunicazione) in piena emergenza sanitaria, con il patrocinio del Comune di Milano. Una storia, quella della pellicola che, per ironia della sorte, rievoca la stessa intraprendenza e la stessa determinazione dei fondatori di Moto Guzzi.
Anticipata nel mese di marzo, durante l’estate la pellicola è stata ospitata in diversi cinema e piazze italiane, grazie al supporto di numerosi club di moto d’epoca e appassionati Guzzisti. Nelle serate itineranti, il docufilm ha riscontrato un grande successo e, ora, gli organizzatori si preparano a una diretta streaming entro la fine dell’anno, per accontentare il vasto pubblico di appassionati che non è ancora riuscito a godersi lo spettacolo. “Il coraggio di andare oltre” è un progetto artistico senza scopo di lucro e senza pubblicità: i protagonisti hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro competenze a titolo del tutto gratuito. Inoltre, gli eventuali proventi derivanti dalla proiezione e distribuzione del film saranno devoluti in beneficenza all’Associazione “Le Vele” Onlus di Pioltello (MI).

Condividi
COMMENTI