News
10 settembre 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Italo e Mauto, partnership culturale ad alta velocità

Italo e Mauto stringono una partnership ad alta velocità. Obiettivo: offrire a chi è in possesso di un biglietto Italo l'ingresso a prezzo ridotto al Museo Nazionale dell'Automobile di Torino. Unico requisito è che il documento di viaggio con origine o destinazione il capoluogo piemontese sia antecedente/successivo al massimo di 7 giorni rispetto alla visita nella struttura museale.

Il museo dell'Automobile, eccellenza italiana (e non solo). Un'occasione agevolata messa a punto da Italo per permettere a suoi passeggeri di visitare un'eccellenza della città, realtà riconosciuta a livello internazionale, che vanta una collezione di vetture d’epoca unica al mondo: oltre 200 vetture originali di un'ottantina di marchi, esposte in un allestimento che suscita coinvolgimento ed emozione non solo nell'appassionato di motori. Ricordiamo infatti che il Mauto offre una serie di attività e servizi pensati per le varie tipologie di visitatori, dai laboratori didattici ai simulatori semiprofessionali, a disposizione di chi vuole provare l'esperienza di guidare una monoposto di Formula 1 su alcuni dei circuiti più famosi.

Un servizio in più alla città. Con quest'ultima iniziativa, Italo rafforza ulteriormente la propria presenza nel capoluogo piemontese; a inizio anno erano già state avviate collaborazioni con eventi di grande richiamo come lo Stupinigi Sonic Park e realtà cittadine note in tutto il Paese come il Teatro Stabile. Senza contare gli investimenti fatti in tema di servizi giornalieri per la città: ad oggi sono ben 26, che ogni giorno passano da Torino, 8 lungo la nuova Trasversale del Nord Est che collega la città direttamente a Venezia, e 18 lungo la Dorsale Milano-Roma-Napoli. Rafforzato anche il servizio per tutti i torinesi che spesso raggiungono Milano, con offerte di carnet mensili studiati ad hoc per chi fa la spola fra le due città.

Condividi
COMMENTI