Kimera EVO37, arriva la livrea Martini Racing - Ruoteclassiche
News
25 March 2022 | di Giancarlo Gnepo Kla

Kimera EVO37, arriva la livrea Martini Racing

La spettacolare berlinetta torna a far parlare di sé: Miki Biasion la porterà al Rally Costa Smeralda, dove l’auto farà da apripista negli stessi colori con cui l’iconica 037 vinse il titolo iridato.

Blu, azzurro e rosso su sfondo bianco, per gli appassionati di sport motoristici questa quadricromia è sinonimo di Martini Racing. E, con un colpo al cuore per i nostalgici del Gruppo B, la Kimera EVO37 veste i colori di una livrea leggendaria, amatissima da intere generazioni di appassionati.
In vista dell’imminente Rally Costa Smeralda, a calendario dall’8 al 9 aprile, Kimera Automobili annuncia la partnership con Martini & Rossi, Sparco e Pirelli: un sodalizio coronato dal due volte Campione del Mondo Miki Biasion al Rally, apripista con la EVO37 sulle stesse strade dove, negli anni 80, vinse con la Lancia 037.

Il debutto. La vettura è stata svelata nelle scorse ore presso Casa Martini, nello storico stabilimento di Pessione durante la conferenza stampa di presentazione della gara sarda organizzata da Giulio Pes, presidente dell’Automobile Club Sassari. Insieme alla EVO37, durante l'evento sono state esposte anche le sue "antenate" d'adozione: la Lancia Delta HF Integrale, la Delta S4 Gruppo B e la 037 Rally.
Oltre ai tradizionali colori Martini Racing, la nuova grafica include anche gli sponsor Sparco e Pirelli, partner di Kimera Automobili per l’ambizioso progetto di sviluppo della EVO37. Inoltre, la presenza della Kimera EVO37 al Rally Costa Smeralda, si aggiunge alla lunga lista di attività celebrative per il 150° Anniversario dalla fondazione della Pirelli.

L’apripista. Alla guida ci sarà Miki Biasion: il due volte Campione del Mondo, infatti, conosce molto bene la EVO37, dal momento che ne ha portato avanti i collaudi sin dall’inizio assieme a Luca Betti, trasferendo in questa vettura tutto il know-how accumulato nel corso della sua eccezionale carriera. La partecipazione, in anteprima della Kimera Automobili e di Miki Biasion omaggiano la gloriosa epopea Martini Racing nel mondo dei rally.
L’esemplare affidato Biasion è la EVO37 Prototipo, utilizzata da Kimera Automobili per la messa a punto che precede la delibera di produzione, già ammirata dal pubblico in diversi eventi tenutisi nel corso del 2021.

Il concept. Kimera EVO37, trae le proprie origini dal passato, per far rinascere un’icona dell’automobilismo mondiale, portandola al massimo sviluppo prestazionale possibile, come se la vettura dell’epoca fosse stata concepita oggi, con la conoscenza e le tecnologie dei nostri giorni. La Kimera EVO37 omaggia infatti una delle regine del Gruppo B, configurandosi come l’erede spirituale della leggendaria auto da rally torinese che vinse poi il titolo costruttori nel Campionato Mondiale Rally 1983: una formidabile vettura da competizione, a trazione posteriore, in grado di battere anche le micidiali concorrenti a trazione integrale. La Lancia 037 Rally entrava così nell’Olimpo dell’automobilismo sportivo.

Prodotto d’eccellenza. Per questo Kimera Automobili ha coinvolto nel progetto EVO37, in un unico team, i migliori specialisti e fornitori torinesi in ambito automotive: Bonetto CV, Italtecnica, LAM Stile, Bellasi, CiElle Tronics, Medici Maps e Speed Engineering. Ai quali si aggiungono i nomi di altre eccellenze italiane (e non), quali Pirelli, Sparco, Alcantara Goodwool, Pakelo, Andreani - Öhlins, Brembo e Sprint Filter.
Il risultato di questa fusione crono-culturale è quella che il patron di Kimera ha definito una “Autentica Evoluzione” con motore da oltre 500 cv, realizzata con un approccio progettuale e costruttivo contemporaneo con la lavorazione artigianale, tipica del Made in Italy d’eccellenza. La EVO i configura così come una fuoriserie che, ispirandosi alla filosofia del Restomod coniuga lo stile, l’indole e il fascino di una delle più iconiche auto da corsa anni 80, con le caratteristiche di una vettura odierna in termini di tecnologia, qualità e prestazioni.

Le vetture prodotte.
La prima EVO37, con telaio 001/037, è stata consegnata a un acquirente olandese il mese scorso mentre il secondo esemplare, sarà ultimato alla fine di aprile e destinato a un collezionista spagnolo. Della EVO37 sono già state vendute 27 delle 37 vetture, con richieste arrivate da ogni parte del mondo: Stati Uniti, Giappone, Sud America e Medio Oriente.
A partire dall’inizio di quest’anno, il prezzo base di Kimera EVO37 (per gli esemplari ancora da assegnare) è salito a 540.000 euro, una scelta dettata dall’inclusione di alcuni elementi prima opzionali, come l’ABS Motorsport, le retrocamere digitali, il Carbon Pack ed altri dettagli che impreziosiscono le finiture della vettura.

Condividi
COMMENTI