Aste / Auto / News / Personaggi
17 gennaio 2017 | di Redazione Ruoteclassiche

L’Elvis transalpino vende due pezzi della sua collezione

Johnny Halliday vende un’auto e una moto. Ma la 73enne rockstar francese non deve fare cassa coi gioielli del suo garage. Dall’alto di oltre 100 milioni di dischi venduti e di una carriera durata mezzo secolo, Halliday non svende perle della propria collezione. Il motivo è decisamente nobile: il ricavato dei due pezzi che saranno messi all’incanto il prossimo 10 febbraio al Salon Retromobile di Parigi da Artcurial, servirà a finanziare l’associazione benefica La Bonne Etoile, animata dalla moglie di Halliday, Laeticia.

L’auto e la moto in vendita fanno parte a tutti gli effetti della storia musicale dell’Elvis transalpino. La prima è una Cadillac Series 62 cabriolet del 1953. Si tratta della stessa macchina che compare sulla cover di L’Attente, disco realizzato da Halliday del 2012. E che ha una storia molto particolare: infatti è una creazione di Boyd Coddington, il leggendario customizzatore americano a cui Halliday si rivolse per destrutturare e “preparare” a dovere questa Cadillac (alla Casa americana, sua autentica fissazione, Halliday aveva addirittura dedicato un disco eponimo nel 1989).

Spiccano le ampie zone cromate, un grosso motore V8 e la speciale verniciatura che Coddington realizzò sotto la guida del cantante francese. Il quale volle anche una speciale tappezzeria interna in pelle con le sue iniziali. L’auto – che ha una base d’asta di 50mila euro, ha anche un valore speciale perché è stata l’ultima a essere lavorata da Coddington prima della sua morte, avvenuta nel 2008.

Ad andare all’incanto è anche una Harley-Davidson 1340 Softail del 1990. Si tratta di un pezzo piuttosto inusuale nella produzione recente della Casa di Milwaukee: infatti ha all’anteriore la desueta forcella di tipo Springer, che ne aumenta il valore collezionistico. Il fatto poi di aver posato come modella sulla cover del singolo di Halliday Possible en Moto del 1989 ne aumenta anche il grado di appetibilità, soprattutto tra i suoi fan. In questo caso, la base d’asta è di 20mila euro.

Marco Gentili

TAGS Cadillac
Condividi
COMMENTI