News / Personaggi
29 gennaio 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

“Matita d’Oro” a Ercole Spada e, alla memoria, a Tom Tjaarda

Un sorta di Oscar alla carriera per celebrare gli stilisti (italiani, ma non solo) che nel corso del 900 hanno raggiunto i vertici del car design. Il premio, battezzato "Matita d'Oro", verrà assegnato martedì 13 febbraio, alle 18.30, al Museo Nazionale dell'Automobile "Avv. Giovanni Agnelli" di Torino a "uno stilista che ha fatto la storia delle quattro ruote e che ha lasciato un segno indelebile negli annali della progettazione, determinandone cambiamenti e orientamenti presenti e futuri".

Il riconoscimento, alla sua seconda assegnazione, non è un premio al singolo progetto ma alla carriera. E quest'anno è doppio: va, infatti, a Ercole Spada, papà della "coda tronca", e alla memoria di Tom Tjaarda, il cui contributo più celebrato, almeno da noi italiani, è senza dubbio la Fiat 124 Spider. Ricordiamo che Tjaarda e Spada sono stati protagonisti, l'anno scorso, dell'iniziativa "Copertina d'autore" in occasione del trentennale di Ruoteclassiche; il primo con uno splendido ricordo della moglie, Paola Tjaarda Bronzino, e dell’amico di famiglia, Filippo Disanto, apparso sul numero di agosto della rivista; il secondo con un'intervista esclusiva apparsa a dicembre.

«Con la “Matita d’Oro” - spiega Rodolfo Gaffino Rossi, Direttore del Mauto - vogliamo celebrare coloro che hanno reso grande la storia del design ma anche raccontare storie che possano essere d’ispirazione ai giovani creativi che coltivano il sogno di emulare tali e tanto celebrati ingegni: storie di gavetta e di tentativi alle volte malriusciti, di successi ma anche di fallimenti, di esperienze non solo professionali ma anche umane. Un appuntamento annuale che spero sia, essenzialmente, un momento di dialogo tra generazioni diverse di creativi».

Ricco il programma della serata, che avrà come presentatore d'eccezione lo showman Piero Chiambretti: saranno proitettati alcuni estratti delle due videointerviste di Ruoteclassiche e assegnati i due Premi Speciali "Design senza tempo" e "Spirito creativo", i cui vincitori verranno svelati all’ultimo momento. A seguire, il concerto della jazz band Melodrum Ensemble e un cocktail. Gli sportivi, infine, potranno seguire su un maxi-schermo la partita di Champions League, Juventus - Tottenham (20.45).

Dario Tonani

Condividi
COMMENTI