Mitteleuropean Race e Mitrace Tour Cup: inizia il conto alla rovescia. - Ruoteclassiche
Regolarità
04 May 2021 | di Giancarlo Gnepo Kla

Mitteleuropean Race e Mitrace Tour Cup: inizia il conto alla rovescia.

Fervono gli ultimi preparativi per la Mitteleuropean Race 2021, la quinta edizione partirà da Piazza Unità d’Italia di Trieste venerdì 14 maggio. In parallelo si terrà anche la gara “turistica” Mitrace Tour Cup. Se avete intenzione di iscrivervi, questi sono gli ultimi giorni utili per ufficializzare la partecipazione all’evento. Affrettatevi!

La Mitteleuropean Race è tra gli appuntamenti più attesi della stagione primaverile, una gara di respiro internazionale che non manca di deliziare gli equipaggi per il riuscito connubio tra impegno alla guida e percorsi suggestivi. Inserita nel calendario AciStorico, la Super Classica gode del patrocinio della Regione Friuli-Venezia Giulia, del Comune di Trieste, del Comune di Gorizia, del Rotary 2060 e dell’Aci Trieste.
Nonostante il periodo incerto, sono attese circa 50 vetture. Nelle stesse date parteciperanno alla Mitteleuropean Race, la gara di regolarità Super Classica (per auto d’epoca costruite sino al 1976 e ad altre di particolare interesse storico sino al 1990) o alla Mitrace Tour Cup, l’evento turistico pensato per chi desidera godere delle bellezze artistiche e paesaggistiche della regione.
Riccardo Novacco, Maurizio De Marco e Susanna Serri di Adrenalinika compongono il team organizzatore e, riguardo la quinta edizione della Mitteleuropean Race, dichiarano: “I programmi del nostro evento hanno caratteristiche specifiche per rispondere ai desiderata sia degli amanti della gara di regolarità pura, sia di coloro che amano scoprire le ricchezze naturalistiche e culturali del Friuli Venezia Giulia”.

L’evento. Quest’anno, la gara si compone di 80 prove cronometrate e 6 prove di media con 15 rilevamenti. La partenza per la prima tappa è prevista venerdì 14maggio da Piazza Unità d’Italia alle ore 14:30. I concorrenti affronteranno un percorso di 190 chilometri che toccherà località importanti sia dal punto vista storico che naturalistico: S. Michele del Carso, S.Floriano del Collio, Monte Calvario (dove è previsto un Trofeo speciale), il Castello di Spessa Resort, Cormons, Redipuglia. Il rientro a Trieste è poi previsto per le 19:00.

La seconda tappa. Alle ore 10 in punto di sabato 15 maggio, gli equipaggi si cimenteranno alla guida dando prova del proprio valore su un percorso di 280 chilometri. Le vetture affronteranno la salita verso Prosecco con diverse prove cronometrate sul Carso, Repen, Col, Borgo Grotta Gigante, Sgonico. Tra Poggio Terza Armata, San Martino del Carso e Peteano sono previste due prove di media, mentre a Gorizia ci saranno il Controllo Timbro (presso il Castello) e il Controllo Orario (in Piazza Vittoria). Da qui, la sfida cronometrica si sposterà nuovamente sulla salita del Monte Calvario e a Ruttars, dove ha sede la Cantina Jermann e dove si terrà il Trofeo dedicato ad Antonio e Luciano Viaro. Villa Nachini Cabassi, sede dell'Enoteca Regionale, ospiterà i partecipanti per il pranzo.

Le ultime fatiche. La carovana ripartirà alla volta della Rocca Bernarda prima di affrontare la salita del Santuario di Castelmonte e la discesa a Cividale. Non mancherà l’attraversamento del suggestivo Ponte del Diavolo prima del Controllo Timbro in Piazza Duomo. I passaggi successivi toccheranno località come Buttrio, Castello di Buttrio, Pavia di Udine (sede della storica Grattoni 1892), Monticelli e Monte San Michele prima del rientro a Trieste previsto per le ore 19:15. In serata, l’elegante Hotel Savoia Excelsior farà da cornice alle premiazioni.
Domenica 16 maggio, fuori classifica e senza coefficiente, avrà luogo la “Coppa Trieste Città della Scienza”. Il percorso, di 50 chilometri, prevede 20 prove cronometrate e toccherà il Porto Vecchio, l'area Science Park di Padriciano, il Sincrotrone di Trieste, la Foiba di Basovizza per poi tornare a Trieste con la salita al Castello e alla Cattedrale di San Giusto.

Mitrace Tour Cup. Anche per la manifestazione turistica, la Mitrace Tour Cup, la partenza è prevista venerdì 14 maggio da Piazza Unità d’Italia a Trieste, ma nel pomeriggio: alle ore 14:00. La prima sosta prevede la visita alle cantine del Castello di Spessa, a cui seguirà la visita con degustazione alla Balsameria Midolini, poi tappa al Castello di Miramare poco, con arrivo a Trieste per le ore 19:00.
Sabato 15 maggio, partenza alle ore 9:00 in direzione Gorizia dove i partecipanti visiteranno il Castello a metà mattinata. Alle ore 15:00 gli equipaggi si godranno il tour guidato nella città di Cividale, poi il rientro a Trieste per le 18:45.
Domenica 16 maggio, la Mitrace Tour Cup partirà alle ore 10:00 e prevede la sosta con visita alla Macchina di luce Sincrotrone.

Le iniziative a margine. La Mitteleuropean Race, oltre ad essere una manifestazione di alto livello nel mondo della regolarità, coopera nell’ambito del coinvolgimento sociale con altre realtà importanti, a partire dal Rotary International. Mitteleuropean Race, infatti, è parte attiva del progetto We Stop Covid, l’iniziativa congiunta per combattere la pandemia attraverso le vaccinazioni e promuovendo l'arruolamento di medici, infermieri e comunque di tutte quelle persone che siano abilitate a poter vaccinare.
Inoltre, la Super Classica sostiene il progetto MITE: un progetto nato nel 1998 per dare la possibilità a persone ipovedenti e non vedenti di partecipare, come navigatori, a gare di regalorità e rally, nazionali e internazionali.

Evento congiunto. Nel weekend tra il 14 e il 16 maggio, la scenografica Piazza Unità d’Italia tornerà a far parlare di sé tra gli appassionati di auto storiche per il debutto del "Concorso d’Eleganza Città di Trieste” dedicato ai “70 anni di storia dell’auto dal 1910 al 1980”. L’evento si terrà in concomitanza della Mitteleuropean Race ed è organizzato dal Club Aci Storico, Aci Trieste e l'Associazione Amatori Veicoli Storici, con il patrocinio dell'Automobile Club d’Italia.
Per aggiornamenti e curiosità sulla Mitteleuropean Race 2021 e sulla Mitrace Tour Cup potete consultare le pagine social Facebook, Twitter, Instagram oppure il sito ufficiale dell'evento.

Condividi

Bacheca

COMMENTI