Eventi
07 September 2020 | di Andrea Zaliani

Modena Motor Gallery: tutto pronto per l’edizione 2020

L’ottava edizione della celebre kermesse nella terrà dei motori, in programma per sabato 26 e domenica 27 settembre, quest’anno renderà omaggio alla Formula Junior e ai 110 anni dell’Alfa Romeo

Modena Motor Gallery 2020 si caratterizza per la presenza di oltre 360 espositori, 900 auto e moto storiche, 18 tra Club, Registri Storici e Musei e un’intera corsia di 500 metri con i più esperti artigiani che fanno di Modena e dell’Emilia-Romagna una terra ricca di passione per i motori. Fucina di meccanici, ingegneri, battilastra e carrozzieri invidiati in tutto il mondo. La marcata identità del territorio, difficilmente replicabile altrove, sarà esaltata grazie alla presenza dei musei Ferrari di Modena e Maranello, delle collezioni private di Righini, Stanguellini, Panini e dei musei Pagani e Ferruccio Lamborghini. Non solo: la presenza dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e di Formula Student offrirà interessanti spunti sul mondo automobilistico del futuro.

Riflettori puntati sulla Formula Junior. La Formula Junior, voluta dal conte Giovanni Lurani, incarnava nel migliore dei modi una soluzione per accedere all’attività agonistica senza ricorrere a investimenti particolarmente onerosi. Le celebrazioni a lei riservate durante la kermesse permetteranno di dare lustro a un importante patrimonio culturale motoristico che, a partire dal 1958, ha rappresentato un laboratorio per talentuosi costruttori e piloti. La storia della Formula Junior comprende vetture e nomi degni di nota.

Un omaggio al Biscione. Quest’anno il marchio Alfa Romeo festeggia 110 anni di storia. Per celebrare l’evento Modena Motor Gallery dedica due momenti speciali alla casa automobilistica. Il primo vedrà salire su una postazione particolarissima un’auto praticamente unica, messa a disposizione dal collezionista Mario Righini. Si tratta dell’Alfa Romeo R.L Super Sport costruita nel 1926. Il secondo omaggio nasce dalla passione del Club Modena Motori che esporrà tutte le versioni, prodotte tra il 1966 e il 1996, dell’iconica Duetto.

I modelli delle personalità. Al Modena Motor Gallery 2020 non mancheranno neppure auto e moto d’epoca appartenute (all’epoca) a personaggi famosi. Pezzi unici e di valore, arricchiti dalla storia di chi le ha possedute o guidate, come la Triumph TR3A guidata da Marcello Mastroianni nel film “La Dolce Vita” oppure la Peugeot Giardinetta 403, utilizzata da Aldo Moro per gli spostamenti della sua famiglia. Grazie al Circolo della Biella non mancherà neppure un’originale esposizione di auto da competizione.

Informazioni utili. L’ottava edizione della mostra-mercato d’auto e moto d’epoca Modena Motor Gallery avrà luogo presso il quartiere fieristico modenese, sabato 26 e domenica 27 settembre 2020. In entrambe le giornate l’orario di apertura al pubblico andrà dalle nove del mattino fino alle sei di sera. Il biglietto d’ingresso costa 10 euro, ridotto 8. È inoltre prevista una riduzione aggiuntiva, a 5 euro, per i soci Aci e Aci Storico, mentre per i bambini al di sotto dei 12 anni l’ingresso è gratuito. Last but not least, i ticket sono già disponibili sul sito.

Condividi
COMMENTI