24 ore di le mans

Velocità in circuito
22 maggio 2018

Spa Classic, quando l'endurance fa spettacolo

L’offensiva preannunciata e poi lanciata sulle Ardenne dalla Peter Auto ha raggiunto tutti gli obiettivi prefissati, addirittura superandoli grazie anche a un lungo weekend primaverile (il 19-20 maggio), che non ha certo deluso le aspettative. Il clima di Spa Classic, con sole caldo, raramente velato, e aria fresca e balsamica proveniente dai boschi , è stato ottimo per far respirare centinaia di motori in pista, ma anche le migliaia di spettatori, con famiglie al seguito, per uno spettacolo all'insegna dell'adrenalina e della passione. Tutte piuttosto apprezzate le novità annunciate: ci riferiamo in primis alla nuova griglia, l’ottava, presentata qui a Spa, ovvero la “2.0L Cup” che di fatto è il primo monomanca nel panorama di Patrick Peter. A questa valida proposta hanno aderito circa 40 piloti su Porsche 911 “short chassis” pre -66  che, come si poteva immaginare, hanno dato spettacolo in duelli particolarmente spettacolari. La seconda chicca è stata rappresentata dalla ripetute dimostrazioni in pista dell’eterogeneo ma significativo gruppo...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / Eventi / News
13 settembre 2017

Chantilly Arts & Elegance 2017: Best of Show alla Bugatti Atlantic e alla Ferrari 250 Testa Rossa

La quarta edizione del Concorso d'Eleganza va in archivio con il 20% di pubblico in più rispetto al 2016 e quasi cento auto storiche in gara. Best of Show, considerando Anteguerra e Postguerra, a due capolavori: la Bugatti Atlantic del 1936 e la Ferrari 250 Testa Rossa del '58. Quasi 30 le Ferrari presenti per festeggiare 70 anni dell'azienda di Maranello. Chantilly Arts & Elegance 2017 ha galvanizzato la passione per le storiche di fine estate, portando nel parco del Castello di Chantilly in un solo giorno 16.300 spettatori, in netta crescita sul 2016. La presenza delle più preziose auto d'epoca del mondo, provenienti dai quattro angoli del pianeta, reca adeguata testimonianza del livello dell'evento. Hanno complessivamente partecipato al Concorso d'Eleganza 95 automobili classiche di tutte le epoche e di tutte le "estrazioni", dalle auto elettriche ai bolidi da corsa, suddivisi in classi di appartenenza. A cornice dell'evento, perfettamente inserite nelle "operazioni" del Concorso stesso, l'organizzazione ha reso omaggio ai 70 anni...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / Eventi / News
26 agosto 2017

Chantilly Arts & Elegance 2017: in mostra 24 Ferrari ex-Le Mans

Alla quarta edizione del concorso d'eleganza francese l'organizzazione rende omaggio ai 70 anni della Casa di Maranello con trenta Rosse che hanno preso parte, nella storia del Cavallino Rampante, alla 24 Ore di Le Mans. Ecco quelle da non perdere Peter Auto, organizzatore del concorso d'eleganza Internazionale Chantilly Arts & Elegance (9-10 settembre 2017, castello di Chantilly), non poteva non celebrare i 70 anni della Ferrari senza un omaggio alla 24 Ore di Le Mans. L'agenzia francese, è infatti il creatore della Le Mans Classic e, più in generale, di un agguerrito calendario di eventi nei migliori circuiti d'Europa. In questi templi della velocità si ritrovano e si danno battaglia le auto da corsa più importanti di tutte le epoche. A Chantilly il Cavallino verrà celebrato attraverso la lente della 24 Ore più famosa del mondo. Non è stato - fa sapere l'organizzatore - comunque un gioco da ragazzi elaborare la lista delle partecipanti: nelle sue 56 partecipazioni ufficiali (9...
Alvise-Marco Seno
Auto / News
02 novembre 2016

Audi: 17 anni di dominio con le Sport Prototipo

Audi ha recentemente annunciato la chiusura delle attività con le Sport Prototipo, seguita oggi dall'annuncio che anche la Volkswagen abbandonerà il Mondiale Rally a partire dal 2017. La saga delle Audi "R" da corsa si chiude, dunque, con l'attuale R18. Dall'anno prossimo la casa dei Quattro Anelli si dedicherà alla Formula E. Ripercorriamo le vicende delle vetture che hanno portato a Ingolstadt 13 vittorie alla 24 Ore di Le Mans dal 2000 a oggi. Nella seconda metà degli Anni 90 tutte le principali Case automobilistiche mondiali erano impegnate nelle massime categorie delle competizioni a ruote coperte, che continuavano a opporre i prototipi alle vetture GT in differenti stadi di modifica rispetto alle versioni stradali. Così nelle classi LM P1 e P2 e GT1 e GT2 si davano battaglia BMW, Ferrari, McLaren, Mercedes, Nissan, Panoz, Porsche e Toyota. Per tutte, un obbiettivo più importante della vittoria stessa di un campionato: il successo alla 24 Ore di Le Mans, la madre di tutte le...
Redazione Ruoteclassiche
Auto
04 aprile 2016

Le Mans Classic, debutta la classe per le Gruppo C

Dall'8 al 10 luglio si terrà l'edizione numero otto della Le Mans Classic, rievocazione (su 24 ore) della Classica francese: organizzate in batterie secondo l'epoca di costruzione, le glorie che hanno corso sulla pista della Sarthe si sfideranno per un giorno ininterrotto di gara, ancora una volta al meglio delle loro condizioni. Quest'anno una novità importante: ci saranno anche le Gruppo C. La Formula 1, il World Endurance Championship, la Serie GT3, il DTM tedesco... il motorsport moderno gode di molteplici forme di espressione. Ma oltre agli elettrizzanti campionati di velocità con vetture attuali, siano esse monoposto, GT o Prototipi, da qualche anno la passione per la velocità ha contaminato anche l'universo delle vetture storiche con una serie di competizioni sui circuiti più affascinanti d'Europa. Si corre come in una vera competizione, sfruttando al 100% le potenzialità del mezzo, dalle Bugatti 35 di metà anni 20 alle Sport-Prototipo degli anni 80. Il clou dell'annata 2016 sarà a Le Mans nel weekend 8-10...
Alvise-Marco Seno
Aste / Auto / News
29 marzo 2016

RM Sotheby's, all'asta l'unica Porsche 911 GT1 Evo stradale

Il 14 maggio a Montecarlo RM Sotheby's metterà all'asta numerose auto da collezione per tutti i gusti e tutte le tasche. In cima alla lista delle più preziose ci sarà una Porsche 911 GT1 EVO del 1997, unico esemplare esistente omologato stradale, accreditato come il più vincente tra tutte le GT1 costruite. La stima è di 2,7 - 3 milioni di euro. Si profila il record storico per una 911 all'asta? La prossima metà di maggio Montecarlo sarà il polo d'attrazione per le collezionisti e investitori alla ricerca di preziose auto da collezione, classiche e moderne. L'appuntamento con RM Sotheby's sarà ricco di sorprese: andranno all'incanto auto per tutte le tasche, dalla Bianchina Cabriolet o dalla Fiat 600 Multipla a mostri sacri del valore di parecchi milioni. È il caso di una Porsche 911 GT1 Evo, esemplare del 1997, la versione più estrema della Porsche 911 mai prodotta a Stoccarda. A differenza di un piccolo lotto di automobili omologate per la normale circolazione...
Alvise-Marco Seno
Auto / News
24 febbraio 2016

24 Febbraio 1962, a Maranello veniva presentata la Ferrari 250 GTO

Esattamente 54 anni fa a Maranello veniva presentata la Ferrari 250 GTO (ma non si chiamava ancora GTO), erede della 250 GT Berlinetta Competizione Passo Corto (o SWB) studiata per i nuovi regolamenti del Campionato Mondiale Marche, che privilegiarono le vetture della classe Gran Turismo a danno delle Sport. Alla conferenza era presente il primo esemplare, telaio 3223GT, ancora senza spoiler posteriore. Ecco un breve racconto delle vicende che portarono alla nascita della più desiderata di tutte le rosse.  Nel 1953 la Fédération Internationale de l'Automobile aveva istituito il Campionato del Mondo per vetture Sport dando il via a epiche e straordinarie sfide tra marchi, modelli e piloti. L'evoluzione motoristica, incessante e rapida tanto quanto la velocità del pensiero, in breve produsse automobili sempre più potenti e veloci, che mal si conciliavano con una "cultura" ancora ben lontana dal mettere la sicurezza al primo posto. In questo contesto avennero i tragici fatti di Le Mans nel '55 e alla Mille Miglia del '57....
Alvise-Marco Seno
Auto / News
15 gennaio 2016

24 Ore di Le Mans 2016, sarà l'anno della Ford?

Il prossimo giugno Ford tornerà ufficialmente sulla pista di Le Mans a 50 anni dalla vittoria con la GT40 MKII (vittoria ripetuta nel 1967, '68 e '69) e della fine del dominio Ferrari. Riuscirà la nuova Ford GT a essere all'altezza delle sue leggendarie progenitrici? Ripercorriamo la storia dei successi della GT40 alla classica francese: come la testa di Carroll Shelby e i soldi di Detroit hanno sconfitto l'azienda di Maranello e dominato la corsa fino all'ingresso della Porsche. Dal 1960 al 1965, per sei edizioni consecutive, la Ferrari aveva dominato la 24 Ore di Le Mans: troppo forti, le Testa Rossa prima e le nuove "P" a motore centrale poi, per qualsiasi tipologia di concorrenza. Anche per la forza della Ford, che aveva iniziato con Maranello una lotta senza quartiere già da qualche tempo. All'inizio degli anni 60 il Presidente Henry Ford II, sognava di partecipare a Le Mans con un'auto da corsa. Iniziò ad appoggiare Carroll Shelby e le sue Cobra sui circuiti americani...
Alvise-Marco Seno
Aste / Auto / News
08 luglio 2015

Porsche 956, altro record in arrivo?

L’esemplare numero 003 è stato il più vittorioso del gruppo delle 956 ufficiali. La sua valutazione potrebbe portare alla cifra di aggiudicazione più alta mai pagata per una Porsche a un’asta pubblica. Con una stima compresa tra 7 e 9 milioni di dollari, la Porsche che si appresta ad andare all’incanto da Gooding & Co. durante la Pebble Beach week del prossimo Ferragosto potrebbe stabilire il record assoluto d’asta per un modello del marchio tedesco. Si tratta, infatti, di una Porsche 956 con un valore storico “enorme”: l’esemplare con telaio 003 è infatti quello che ha vinto la 24 Ore di Le Mans del 1983. Inoltre, tra i dieci esemplari ufficiali di questo modello, è quello che ha collezionato il maggior numero di successi. 956 E 962: LE PORSCHE PIÙ VITTORIOSE La Porsche 956 e la sua evoluzione, la 962, sono state eternate nell’Olimpo delle corse del Gruppo C grazie a un numero sfavillante di vittorie: oltre 120 in 13...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / Eventi / News
25 marzo 2014

"24 Ore per l'Eternità", Porsche celebra Le Mans

Il Museo Porsche di Stoccarda-Zuffenhausen celebra, con una mostra speciale intitolata "24 Ore per l'eternità", il rientro di Porsche nella mitica gara di durata transalpina. La rassegna rimarrà aperta dal 26 marzo al 13 luglio e ospiterà una retrospettiva sui numerosi successi ottenuti dal marchio tedesco dal 1951 in avanti. Presente, a sole tre settimane di distanza dal suo debutto al Salone dell’Auto di Ginevra, anche l’ultima "919 Hybrid", “la vettura da corsa più complessa che Porsche abbia mai costruito”, come recita il comunicato ufficiale della stessa Casa. Nell'occasione, al grande pubblico sarà presentata una ventina di vetture, tra le quali, per la prima volta visibili in un contesto museale, la "908/2 Spyder coda lunga" del 1969, la "911 T/R" del 1971, la "911 3.0 RSR" del 1974 e la "936/81 Spyder" del 1981, che dopo avere vinto le edizioni del 1976 e 1977, si aggiudicò, con Jacky Ickx e Derek Bell, la sesta vittoria assoluta con un vantaggio di...
Redazione Ruoteclassiche