arturo merzario

Regolarità
04 giugno 2018

Mitteleuropean Race, vocazione internazionale

Siamo appena scesi dalla pedana di arrivo della Mitteleuropean Race 2018 e la stanchezza ci è caduta addosso tutta d'un colpo. Anche perché non è stata una passeggiata, anzi. In un giorno e mezzo ci sono passati sotto le ruote oltre 400 chilometri, disseminati sulle bellissime strade tra Italia e Slovenia. La gara, infatti, ha il suo quartier generale a Trieste - città che ha ospitato partenze e arrivi delle due tappe disputate - per poi svilupparsi sulle colline del Collio Goriziano (territorio da poco inserito tra le prime dieci mete al mondo da visitare) e sulle Alpi Carniche, scavalcando spesso e volentieri il confine con la vicina Slovenia. Qui, in particolare, i territori attraversati sono di una bellezza inaspettata, e ancor di più lo sono le strade: sinuose, guidate, e con l'asfalto liscio come un biliardo. Sembrano fatte apposta per essere sbranate da un'auto storica. Al di là di questi aspetti "collaterali" (ma neanche tanto), la Mittleuropean Race ha...
Luca Gastaldi
Auto / News / Personaggi / Regolarità
31 luglio 2015

Coppa d'Oro delle Dolomiti 2015: mai vista un'edizione così

È stata una delle edizioni più apprezzate quella che si è appena conclusa della Coppa d’Oro delle Dolomiti. Una due giorni dai ritmi serrati fatta di 13 passi dolomitici, 4 regioni attraversate, 76 vetture in gara per un totale di 509 km di strada e tre tappe, una di notte. Una gara ambita dai top driver e dai professionisti del cronometro - come testimoniano i nomi nella parte alta classifica - ma anche dagli appassionati e dai collezionisti attratti dalla bellezza dei paesaggi dolomitici. Protagonista - dicevamo - la notte, che ha impegnato gli equipaggi con la suggestiva tappa del venerdì sera, ma anche la pioggia con i temporali del venerdì pomeriggio e del sabato mattina, coincisi per molti equipaggi con le prove di media. “Una grande soddisfazione ottenere il primo posto in condizioni del genere”, hanno infatti dichiarato Andrea Vesco e Andrea Guerini, vincitori su Fiat 508S Balilla Sport della Coppa d'Oro delle Dolomiti edizione 2015 e che a...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / News
22 luglio 2015

Brian Johnson “gira” con la Scuderia del Portello

Parli di Alfa Romeo e scopri l’animo rockettaro di insospettabili alfisti. Tutto nasce dalla richiesta di “aiuto” alla Scuderia del Portello da parte di Brian Johnson, frontman degli AC/DC e grande appassionato di auto storiche. Lo scopo: girare una puntata del suo programma Cars That Rock with Brian Johnson (viene trasmesso su Discovery Channel, il canale satellitare di proprietà della BBC) proprio sulla casa del Biscione. Richiesta accolta, ovviamente. Favorita però da un fatto inaspettato: la passione di Marco Cajani (direttore sportivo del club ufficiale del Biscione) per la musica rock e per la chitarra (è chitarrista dilettante) oltre che grande fan degli AC/DC. Il tutto a condizione che qualche minuto della puntata fosse girato a Seregno, dove ha sede la Scuderia del Portello. E, dall’altra parte, che nessuno sapesse di queste riprese, fino a quando non si sarebbe concluso il concerto italiano della band (si è poi tenuto all’Autodromo di Imola lo scorso 9 luglio dove hanno assistito 92.000...
Redazione Ruoteclassiche