Auto
16 August 2019 | di Cesare Emanuele Scanzi

Centodieci: l’omaggio Bugatti alla EB110

Ha 1600 cavalli, ne saranno costruite dieci e costerà otto milioni di euro ciascuna (ma sono già tutte vendute).

La Bugatti ha presentato in California la Centodieci, modello speciale su base Chiron, per festeggiare i 110 anni dalla fondazione. Non solo. La Centodieci celebra l’EB110 dei primi anni 90 e reinterpreta quel modello così importante della storia del marchio francese, protagonista di una “fase italiana” che oggi sente come parte importante della sua storia. L’EB110, nata su iniziativa dell’imprenditore Romano Artioli (potete leggere la sua intervista sul numero di Ruoteclassiche attualmente in edicola) venne presentata a pubblico e stampa nel giorno del centodecimo anniversario della nascita di Ettore Bugatti.

EB110 e Chiron fuse in un gioiello tecnologico. La Centodieci ha preso spunto dall’hypercar di Artioli per creare un'interpretazione dell’EB110 che ne potesse cogliere il concetto di base espresso in quel periodo (un design molto geometrico) e lo calasse in quello straordinario prodotto di tecnologia automobilistica e forme sinuose che sono attualmente la Chiron e la Divo, ma ancora più sportive ed estreme.
 La sfida è stata cogliere gli aspetti più importanti di una hypercar del 1990 e trasportarli in una iper sportiva di oggi, rispettando tutti i requisiti di meccanica e aerodinamica, ma con una forma diversa. Così, alla Bugatti sono intervenuti su frontale, spoiler inferiore, modulo centrale con la presa d’aria a ferro di cavallo e sul design dei fari, ispirato all’EB110. Il posteriore presenta una larga superficie con luci a led nella parte superiore e, sotto, una grande superficie con griglia che sfoga l’aria calda del vano motore. Ai lati del grande diffusore sono piazzate due coppie di scarichi gemellati in posizione verticale.

Motore e prestazioni. Il V16 da 8 litri con quattro turbo produce 1578 cavalli con un rapporto peso/potenza a 1,13 kg Cv. La Centodieci copre lo 0-100 in 2,4 sec., 0-200 in 6,1, 0-300 in 13,1. La velocità massima è “limitata” a 380 km/h.

Dieci esemplari. La Bugatti Centodieci sarà prodotta in dieci esemplari al prezzo di 8.000.000 di euro ciascuno. Il costruttore informa che la produzione è già stata venduta, mentre le consegne avverranno nei prossimi due anni.

Condividi
COMMENTI