Orologi
14 gennaio 2019 | di Cesare Emanuele Scanzi

Giorgio Piola: la collezione Shift parte da Kickstarter

Da due anni Giorgio Piola si è lanciato nel settore dell’orologeria con il suo brand. Lo scorso dicembre la nuova collezione di cronografi Shift è stata lanciata sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter. Gli appassionati hanno tempo fino al 26 gennaio per investire e acquistare lo Shift secondo diverse forme di adesione al progetto.

Giorgio Piola è da oltre quarant'anni lo specialista che ci illustra, attraverso meticolosi disegni tecnici, ogni segreto delle monoposto di Formula 1. Ma non solo. Il giornalista e illustratore è anche un appassionato di orologeria. “Ci sono molte affinità – racconta – tra l’universo delle corse automobilistiche e gli orologi. In entrambi i valori principali sono la meccanica di precisione, la bellezza e la performance".

La spinta della passione. "La mia carriera in Formula 1 e la passione per gli orologi - prosegue Piola - mi hanno ispirato verso la concretizzazione del mio amore per le corse in un segnatempo. Ho deciso di dare a tutti quelli che mi seguono e agli amanti del motorsport l’opportunità di avere un orologio che sia testimonianza della precisione, dell’emozione e della bellezza che anima il loro fervore per le competizioni". Su queste basi Giorgio Piola ha creato, nel 2017, il marchio di orologi che porta il suo nome. La Casa ha iniziato l’attività con due modelli in serie limitata arrivando, oggi, a proporre numerose collezioni per un totale di oltre venticinque proposte a catalogo, con movimento al quarzo o automatico.

Su Kickstarter fino al 26 gennaio. L’ultimo modello, le cui consegne dovrebbero iniziare in marzo, è il cronografo Shift, per il quale è stato lanciato un progetto di crowdfunding con la piattaforma Kickstarter. L’iniziativa è stata lanciata lo scorso mese dicembre e si concluderà il 26 gennaio. Il Giorgio Piola Shift è studiato per creare, in modo forte grazie allo stile possente, un continuo richiamo alla Formula 1. Si basa su una cassa acciaio 316L da 46,5 mm di diametro e 15 mm di spessore. È disponibile nei colori nero, blu, verde e rosso. Sulla lunetta è riportata la scala tachimetrica.

Movimento al quarzo. All’interno è equipaggiato con movimento al quarzo su base Ronda 5040.D, assemblato in Svizzera e modificato da Giorgio Piola. Sul quadrante, ispirato alle pinze freno delle F1, riporta le funzioni di ore, minuti e secondi, con le indicazioni aggiuntive del cronografo (minuti crono, ore crono e decimi di secondo) mediante i pulsanti a pompa che richiamano il meccanico che, durante le soste box, sostiene l’asta “brakes on” a beneficio del pilota. Alle 4 è presente la finestra del datario e sul fondello la riproduzione di una delle illustrazioni create da Giorgio Piola con il particolare tecnico di una macchina. È corredato da vetro zaffiro anti riflesso ed è impermeabile fino a cento metri.

Condividi
COMMENTI