News / Regolarità
16 maggio 2018 | di Alberto Amedeo Isidoro

[Mille Miglia 2018] Prima tappa alla OM di Turelli – Turelli

Si è concluso il primo atto della Mille Miglia: centoventi chilometri tra Lombardia ed Emilia Romagna, con partenza in Viale Venezia (dove si trova anche il museo dedicato alla Freccia Rossa) e arrivo in notturna in una piazza Andrea Costa a Cervia gremita di persone festanti che hanno salutato gli oltre 440 concorrenti in gara.

A detta degli specialisti le prove cronometrate sono state piuttosto semplici da affrontare: nessun "trabocchetto" di sorta e pressostati ben in vista. Alla fine della prima manche la classifica vede in testa la OM 665 S TT Superba due litri del 1929 dell'equipaggio composto da Lorenzo e Mario Turelli, seguita dalle Alfa Romeo 6C 1500 GS del 1933 di Juan Tonconogy e Barbara Ruffini e 6C 1500 SS del 1928 (proveniente dal Museo di Arese) condotta da Giovanni Moceri e Daniele Bonetti.

Quarto posto per Luca Patron ed Elena Scaramuzzi su OM 665 S Superba del 1925, tallonati dal duo Fontanella-Covelli su Lancia Lambda Casaro del 1927. I vincitori delle ultime due edizioni della Mille Miglia, Andrea Vesco e Andrea Guerini, in gara con un'Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929 per ora devono accontentarsi della sesta piazza.

Oggi gli equipaggi ripartiranno da Cervia per affrontare la dorsale adriatica e giungere in serata a Roma. Seguite la nostra diretta Facebook qui (con un ricca gallery fotografica).

Gaetano Derosa e Alberto Amedeo Isidoro

Condividi
COMMENTI