Auto
25 febbraio 2010 | di Redazione Ruoteclassiche

OPERA D’ITALIANI ALL’ESTERO

Questo esemplare da Austin Healey "100" venne ricarrozzata in Belgio da nostri artigiani, che là si erano trasferiti prima della guerra. In quattro mesi, i fratelli De Mola la trasformarono da spider in berlinetta da corsa, con cofani in alluminio e motore potenziato tramite compressore volumetrico (i benefici di quest'ultimo si sentono eccome, soprattutto nella ripresa, e rendono sufficienti i tre rapporti del cambio).

Recuperata in condizioni pietose ma completa, è stata restaurata da un collezionista fiorentino. Motore anteriore longitudinale a 4 cilindri di 2660 cm3 da 130 CV Din a 4000 giri/min.

Motore Anteriore longitudinale 4 cilindri in linea - Alesaggio 87,3 mm - Corsa 111,1 mm - Cilindrata 2660 cm³ - Potenza 130 CV DIN a 4000 giri/min - Un carburaore Weber "40DCO3" - Compressore volumetrico Marshall.
Trasmissione Trazione posteriore - Cambio a 3 marce con overdrive - Leva di comando a cloche - Frizione monodisco a secco - Pneumatici 5.90-15.
Corpo vettura Coupé 2 porte, 2 posti - Telaio a longheroni e traverse in acciaio - Sospensioni anteriori a ruote indipendenti, molle elicoidali, ammortizzatori idraulici - Sospensioni posteriori a ponte rigido, balestre, ammortizzatori idraulici - Freni a tamburo maggiorati tipo Al-Fin.
Dimensioni e peso Passo 2290 mm - Carreggiata anteriore/posteriore 1240/1260 mm - Lunghezza 3710 mm - Larghezza 1520 mm - Altezza 1280 mm - Peso a vuoto 1020 kg.
Prestazioni Velocità 210 km/h - Consumo medio 12 l/100 km.

Condividi
COMMENTI