Lancia Delta S4

Auto / News
25 ottobre 2017

In pista a Balocco l'italianità dell'automobile

Quasi 50 auto storiche, rigorosamente italiane, si sono date appuntamento, lo scorso weekend, al Balocco Proving Ground di FCA Group per la ventitreesima edizione della Club Italia Cup, una giornata dedicata alla passione per i marchi di Casa nostra e alla competizione. Due le formule andate in scena: la velocità e la regolarità, con la Coppa delle Dame a dare il giusto peso alle quote rosa. Pochi sodalizi, nel nostro Paese, hanno la capacità di rappresentare in modo così significativo il valore della storia dell'automobile italiana come il Club Italia. Vuoi per l'esclusività (negli anni vi hanno aderito personaggi come l'ingegner Mauro Forghieri, l'attore Renato Pozzetto o il rallysta Gino Macaluso), vuoi per le condizioni di ingresso (è necessario dimostrare di possedere una collezione di vetture storiche prodotte in Italia di alto lignaggio storico e collezionistico), vuoi per le iniziative intraprese in campo automobilistico (negli anni 90, in accordo ufficiale con Lancia, si è fatto dedicare una serie speciale - 15 esemplari -...
Alvise-Marco Seno
Auto / News
10 ottobre 2016

Rally Legend, tragica fatalità

Avrebbe potuto essere il weekend perfetto. L'edizione numero 14 del Rally Legend, con 160 automobili dagli anni 70 a oggi, si stava concludendo alla grande nonostante la pioggia. Ieri mattina, verso mezzogiorno, durante una delle ultime prove speciali cittadine a San Marino, una Renault Clio Maxi è uscita di strada piombando sulla folla. Un commissario ha perso la vita e circa una decina di spettatori sono stati feriti. Gara doverosamente sospesa e annullamento di tutte le cerimonie di premiazione. La direzione gara ha parlato di un errore dell'equipaggio a cui si è aggiunta la tragica fatalità. Il Rally Legend 2016 ha dovuto concludersi anzitempo a causa di un incidente mortale verificatosi ieri, domenica, nella tarda mattina durante la Prova Speciale San Marino 1. La corsa, bloccata dall'organizzazione, si trovava nelle sue battute finali. C'erano tutti gli ingredienti per fare del 14esimo Rally Legend un'altra edizione da record, sia come presenze di vetture e piloti, sia per l'affluenza di pubblico. Il minuto "regno"...
Alvise-Marco Seno
Auto / News
08 maggio 2016

Maggio 1986, addio per sempre alle "Gruppo B"

All'indomani dell'incidente fatale che strappò tragicamente alla vita Henri Toivonen e Sergio Cresto durante il Tour de Corse e a un anno esatto da una analoga tragedia che coinvolse Attilio Bettega, la misura era colma. Jean Marie Balestre, numero uno della Fisa, organizzò una conferenza stampa straordinaria. Fu il de profundis per il Gruppo B e la fine di un'era. Tristezza per gli appassionati ma, senza dubbio, un gesto necessario per bloccare la furia di quelle che, ormai, non erano più automobili. Erano diventate più veloci dei riflessi umani. E, per questo, dovevano essere fermate. La nascita della categoria Gruppo B e le influenze che determinò nelle gare rally fu da considerarsi il punto d'arrivo di un processo iniziato nella metà degli anni 70 con la nascita della Lancia Stratos. Con lei vennero sovvertiti i canoni tradizionali: non un più un'auto stradale da cui veniva ricavata la versione da competizione. La Stratos fu pensata e progettata fin dall'inizio come un'auto da corsa da...
Alvise-Marco Seno
Auto / Eventi / News
08 agosto 2014

Supercar a concorso all’Hampton Court

Torna dal 5 al 7 settembre, nella splendida cornice dell’Hampton Court Palace di Londra, un concorso d’eleganza tra i più selettivi d’Inghilterra. Una sessantina le vetture in lizza, che coprono ben 111 di storia e vanno da una Lutzmann del 1896 a una Maserati “MC 12” del 2007. Tra i pezzi più pregiati di questa terza edizione, una Bugatti “Type 55” Roadster Figoni & Falaschi del 1932-33, una Hispano-Suiza “K6 Brandone” Cabriolet del 1935, una Bentley “8 Litre” Park Ward Sports Saloon, capace nel 1931 di toccare i 161 km/h, e una mezza dozzina di Ferrari (tra cui una “340/375 MM” Spider Vignale del 1953, una “250 GT Tour de France” Scaglietti del 1957 e una “California Spider SWB Competizione” del 1961). Un terzo delle vetture ammesse proviene dagli Stati Uniti. La nutrita compagine italiana è completata da una seconda eccezionale vettura del tridente - la “Tipo 8CTF” del 1938 guidata dal Conte Trossi - e dalla Lancia “Delta S4”...
Redazione Ruoteclassiche
News
10 febbraio 2014

Lancia Delta S4, oltre ogni limite

Era il meglio che in quegli anni si potesse anche solo immaginare. E quando calò i suoi assi, la trazione integrale e il doppio sistema di sovralimentazione (volumetrico più turbocompressore), fu subito chiaro che non avrebbe lasciato scampo a nessuno: la Lancia "Delta S4", nome di progetto "SE038", aveva tutte le carte per diventare - come si dice in gergo - una "ammazza rally". Ma il 2 maggio 1986, al Tour de Corse, neanche sei mesi dopo il debutto, legò drammaticamente il suo destino a quello di un pilota tra i più promettenti, il finlandese Henri Toivonen, e del suo navigatore Sergio Cresto. Un incidente terribile: le fiamme divorarono la vettura e il suo equipaggio. Fu l'inizio della fine delle Gruppo B. Su Ruoteclassiche di febbraio, la storia e la tecnica raccontate con il supporto dell'ingegner Sergio Limone, responsabile dello sviluppo vettura; inoltre la prova su strada e l'intervista esclusiva a Miki Biasion, campione del mondo Rally nel 1988 e...
Redazione Ruoteclassiche