mostra fotografica

News
11 settembre 2018

A Palazzo Pitti fino a domenica le foto d'autore dell'Archivio Locchi

Rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 16 settembre, a Palazzo Pitti, la mostra fotografica "The Elegance of Speed", suggestiva rassegna sulla storia dell'automobile a Firenze e in Toscana attraverso gli scatti inediti dell'Archivio Foto Locchi. Trent'anni in 90 scatti. Novanta istantanee, raccolte grazie alla volontà di Eike D. Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, che “raccontano” le gare più belle della Toscana, ma anche i concorsi d’eleganza di Boboli, il coraggio, il fascino femminile, il rombo assordante dei motori e l’odore pungente della benzina, lo stridio delle gomme esasperate in curva e l’affermarsi della moda italiana fra il 1934 e il 1965. La vita dall'obiettivo. Uno spaccato di storia, cultura, società e sport strutturato in tre sezioni tematiche. La prima, dedicata alle corse, che mixa velocità e paesaggio, in luoghi storici del motorismo sportivo: il Circuito del Mugello, la Coppa della Consuma, il Circuito della Cascine, quello di Firenze, la Firenzie-Fiesole e il rettilineo Firenze-Mare, teatro privilegiato di record...
Dario Tonani
Eventi / News
27 marzo 2015

Il fascino discreto della ruggine

Una mostra al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino affianca le immagini del demolitore più famoso d’Europa a pezzi unici ancora da restaurare. Difficile resistere al fascino delle autodemolizioni. Per la speranza di trovare il pezzo unico dei nostri sogni o soltanto il ricambio mancante al nostro restauro, ma anche per l’atmosfera fuori dal tempo e per il silenzio carico di storie da raccontare che questi non-luoghi sanno trasmettere non soltanto agli appassionati di auto. Ruoteclassiche se n’è occupata più volte, con reportage dei demolitori di tutt’Italia (a metà dello scorso decennio) e con un articolo su quello che era diventato il "rottamaio" più famoso d’Europa: Franz Messerli di Kaufdorf, un paesino vicino a Berna con mille abitanti e altrettante classiche cariche di nobiltà e di ruggine. Messerli padre e figlio avevano raccolto auto da demolire dal 1935 a inizio anni Ottanta, e la loro “collezione” aveva raccolto pezzi così importanti che verso il 2005 si era pensato di rendere il...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / News
16 aprile 2014

Frecce d'Argento a Milano

Fino al 30 luglio, il Mercedes-Benz Center di via Gallarate a Milano, il più grande Centro di vendita e rappresentanza della Stella nel Sud Europa, ospita la straordinaria mostra fotografica “Speed and Spirit”. In esposizione ben 78 immagini di Zoltán Glass, rinomato fotografo ungherese, divenuto celebre per i sui scatti sul mondo delle competizioni automobilistiche. La rassegna milanese vede protagoniste le leggendarie Frecce d’Argento, protagoniste di innumerevoli successi della Stella a tre punte. La maggior parte delle immagini esposte furono commissionate dalla Daimler-Benz AG nel corso degli anni Trenta, quando Glass lavorava a Berlino. La mostra è divisa in due sezioni: "Speed" e "Spirit". Nella sezione "Speed" sarà possibile percepire le emozioni provate dai piloti sulla pit lane, a inizio gara e nel corso della competizione, mentre nella sezione "Spirit" è stato ricostruito lo studio fotografico di Glass.
Redazione Ruoteclassiche
News
07 giugno 2013

A Roma "Mille Miglia, scatti di passione"

Gli anni ruggenti della mitica Mille Miglia rivissuti attraverso 40 immagini provenienti dall’archivio fotografico di Ruoteclassiche. Questo il tema della mostra intitolata “Mille Miglia, scatti di passione”, che ha aperto i battenti al Marriott Grand Hotel Flora di Roma il 17 maggio, in occasione del passaggio nella capitale della carovana della Mille Miglia. Da Nuvolari a Fangio, da Ascari a Moss, da Taruffi a Marzotto, il pubblico potrà ammirare fino al 20 giugno le immagini simbolo di quella che Enzo Ferrari definì “la corsa più bella del mondo”, straordinario evento sportivo ma anche splendida occasione d’incontro, sulle strade di mezza Italia, tra il pubblico degli appassionati e i grandi eroi dell’epoca. Durante la serata inaugurale, gli ospiti del “Flora” hanno potuto assistere dalla terrazza dell’hotel al rientro delle vetture a Villa Borghese ammirando da vicino le due auto reduci da alcune edizioni precedenti della corsa portate dalla Scuderia Jaguar Storiche di Roma.
Redazione Ruoteclassiche
News
17 maggio 2013

Mille Miglia, scatti di passione

Gli anni ruggenti della mitica Mille Miglia rivissuti attraverso 40 immagini provenienti dall’archivio fotografico di Ruoteclassiche. Questo il tema della mostra intitolata “Mille Miglia, scatti di passione”, che apre i battenti al Marriott Grand Hotel Flora di Roma il 17 maggio, in occasione del passaggio nella capitale della carovana della Mille Miglia. Da Nuvolari a Fangio, da Ascari a Moss, da Taruffi a Marzotto, il pubblico potrà ammirare fino al 20 giugno le immagini simbolo di quella che Enzo Ferrari definì “la corsa più bella del mondo”, straordinario evento sportivo ma anche splendida occasione d’incontro, sulle strade di mezza Italia, tra il pubblico degli appassionati e i grandi eroi dell’opoca. Durante la serata inaugurale, gli ospiti del Flora potranno assistere dalla terrazza dell’hotel al rientro delle vetture a Villa Borghese ammirando da vicino le due vetture reduci da alcune edizioni storiche della corsa portate dalla Scuderia Jaguar Storiche di Roma.
Redazione Ruoteclassiche