Auto
07 agosto 2007 | di Redazione Ruoteclassiche

ECCO LA NUMERO 1

Bel 114 anni dopo la sua prima apparizione, ha fatto la sua ricomparsa, festeggiatissima. Lei è un'arzilla Peugeot "Tipo 3", telaio numero 25, costruita nel 1892 e certificata come prima auto a circolare in Italia, oltre che più antico esemplare nel nostro Paese.

Nell'occasione della sua "uscita", il 5 luglio scorso, sulle stesse strade in cui transitò il 2 gennaio 1893, a Piovene Rocchette (Vicenza), "Ruoteclassiche" era presente. E nel numero di agosto ne ripercorre la storia, a partire proprio dai primissimi chilometri percorsi in compagnia del suo primo, fortunato proprietario, tal Gaetano Rossi, una sorta di "Gianni Agnelli" del tempo: 38 anni, colto, prestante e ricchissimo industriale tessile.

Dopo un letargo durato più di un secolo, la vetturetta (alimentata da un motore di 2,5 cavalli e completamente restaurata), ha vissuto un piccolo bagno di folla, accolta dalle autorità locali e da Christian Peugeot, discendente della famiglia dei celebri costruttori francesi.

TAGS peugeot
Condividi
COMMENTI