Jaguar "C Type" 1952. 3,5 milioni? Li vale tutti - Ruoteclassiche
Aste
20 February 2014 | di Redazione Ruoteclassiche

Jaguar “C Type” 1952. 3,5 milioni? Li vale tutti

È stata battuta da Bonhams lo scorso 1° dicembre a Londra una collezione privata assolutamente straordinaria: otto vetture della gloriosa Écurie Écosse, che dominò le corse negli anni Cinquanta e Sessanta. Prezzi da capogiro: dai 461 mila ai 3,5 milioni di euro.

Se già la Jaguar "C Type" è di per sé una vettura rarissima (circa 50 le unità prodotte tra il 1951 e il 1953), si può facilmente immaginare il valore di un esemplare andato in forze all'Écurie Écosse. L'esemplare che qui presentiamo è stato prodotto nel 1952 e ha corso sotto l'egida del team scozzese durante l'anno successivo registrando ottimi successi, guidata dai piloti Jimmy Stewart, Jock Lawrence e Frank Curtis.

Nel 1954 questa "C Type" è stata ceduta al corridore privato John Keeling e nel 1960, senza aver mai smesso di gareggiare, è stata acquistata dal collezionista David Elkan. Quest'ultimo ha effettuato nel tempo alcune modifiche, prime fra tutte una riverniciatura in rosso, l'installazione di un parabrezza e di un portapacchi.

Solo negli anni 70, con un ulteriore passaggio di proprietà, la vettura ha ottenuto le attenzioni che spettano a una "storica" ed è stata ripristinata nel colore e nell'allestimento originale. Impegnata in gare classiche già da qualche decennio, ha partecipato con successo a Mille Miglia, Grand Prix de Monaco Historique e altri eventi di rilievo, condotta da Dick Skipworth, che ne è entrato in possesso nel 1992.

Stima d'asta 3.500.000 euro
Venduta per 3.519.000 euro

Condividi
COMMENTI