In edicola
29 novembre 2018 | di Redazione Ruoteclassiche

Uno sguardo a Ruoteclassiche di dicembre

In edicola l'ultimo numero di Ruoteclassiche con - a richiesta - il nostro calendario da collezione 2019 dedicato alla Lancia Delta.

Natale con Ruoteclassiche. Si finisce alla grande il 2018 con un'autentica star, che giustamente campeggia sulla copertina di Ruoteclassiche di dicembre: stiamo parlando della fiammante Dino 206 GT (telaio n. 00102) realizzata del 1967 e appartenuta niente di meno che al Commendator Enzo Ferrari. E proprio per questo sorta di laboratorio di esperienze, che "dettò" le specifiche della produzione di serie, limitata a soli 154 esemplari.

Doppia coppia. Poche pagine dopo, lo stesso modello (ma di un anno dopo) torna per un "Test a test" con un'agguerrita concorrente diretta, come la Porsche 911 2.0 S Targa del 1969. Eccezionalmente una coppia è anche protagonista delle prime due "Impressioni" del numero: una Lotus Elise Type 79 del 1999 e un'Elise Type 49 del 2000. La seconda "Impressione" si sofferma su un'Alfa Romeo Spider 2.0 del 1983.

Ultracentenaria. "Pezzi Unici" con coda di "Eventi" per la Renault Type C del 1900, che quest'anno ha partecipato - il 4novembre - alla London to Brighton Veteran Car Run (a proposito, non sono pochi gli italiani che ogni anno si organizzano per partecipare alla storica "sgambatella" londinese per ultracentenarie).

Storia e mercato. La "Guida all'acquisto" mette sotto i riflettori la Lotus, mentre gli "Anniversari" sono dedicati ai vent'anni dal debutto sulla scena della Fiat Multipla. Etichettato come "Storia" il confronto a suon di disegni tra Ferrari 166 MM e Porsche 356. La sezione "Classiche domani" è appannaggio della rediviva Alpine A110. I "Consigli pratici" approfondiscono il tema dei pneumatici per le vetture storiche.

Quanti eventi... Sicuri di sapere tutto sulla cosiddetta Area B di Milano, che a partire da gennaio dovrebbe limitare la circolazione alle storiche su un'area molto ampia della città? Beh, ricredetevi, perché tutto è rimandato di un mese, e noi vi spieghiamo perché. Tra gli eventi delle ultime settimane, oltre che alla Londra-Brighton (di cui abbiamo già fatto cenno), dedichiamo spazio e pagine a Classic Eleganza Stresa e a Le Ancêtre e le Veteran alla Riccione-San Marino. Poi ripercorriamo la storia di Italdesign, in occasione dei suoi cinquant'anni dalla fondazione, e proponiamo un'intervista al pilota londinese Vic Elford, a mezzo secolo da una stagione memorabile che lo vide trionfare alla Targa Florio, a Daytona e al Nürburgring. Così come facciamo quattro chiacchiere con Giorgio Nada, a 45 anni dall'apertura della Libreria dell'Automobile, a Milano.

Stagione finita. La sezione "Gareclassiche" presenta gli ultimi fuorchi di stagione: dalla Coppa Franco Mazzotti al RallyLegend; dal Rally dell'Elba a Imola Classic, con una panoramica sulla stagione Aci Sport del 2019. Ricchissimo il comparto aste, con reportage dalle vendite Bonhams di Padova e Londra, Bolaffi di Torino, RM Sotheby's di Atlanta (Usa), Artcurial di Parigi. "Il polso del mercato" è dedicato alle Fiat-Abarth.

Il nostro calendario 2019. Ricordiamo che a richiesta con Ruoteclassiche di dicembre troverete come al solito in edicola il nostro calendario da collezione, per il 2019 dedicato a un'italiana iconica: la Lancia Delta, in tutte le sue declinazioni...

Condividi
COMMENTI