steve mcqueen

Auto / News / Personaggi
16 gennaio 2018

Toh, riecco la Mustang di "Bullitt"

Nel celebre poliziesco firmato da Peter Yates nel 1968 è l'auto del tenente Frank Bullitt. Protagonista di uno degli inseguimenti più spettacolari nella storia del cinema, questa "hero car" sembrava sparita nel nulla fino a quando Molly McQueen, trentenne nipote dell'attore statunitense, si è messa sulle sue tracce. Cinquant'anni dopo, in un garage del New Jersey, il ritrovamento. Che, a sorpresa (e per la gioia dei nostalgici), non ha nulla del classico "barn find". L'auto si presenta in buone condizioni e in questi giorni è esposta allo stand Ford del Salone di Detroit. In Bullit "recitarono" due Mustang: quella usata da Steve McQueen e quella in dote all'equipe di stuntman a cui vennero affidate quasi tutte le scene di guida più pericolose. Quasi tutte, sì, perché nel duello al volante più famoso - dieci minuti di gomme fumanti e salti tra i saliscendi di San Francisco che valsero al film l'Oscar al miglior montaggio - a guidare fu McQueen, forte della sua grande personalità e della sua innata abilità di guidatore. Una...
Redazione Ruoteclassiche
Auto
13 luglio 2017

Gooding a Pebble Beach, Porsche 917 o Alfa Romeo 33 TT/12?

La Casa d'Aste Gooding metterà all'incanto a Pebble Beach 2017, il prossimo agosto, due magnifici esemplari della genealogia delle Sport degli anni 70. Tra una Porsche 917 "Kurz" appartenuta a Jo Siffert e utilizzata per le riprese del film Le Mans (con Steve McQueen) e una Alfa Romeo 33 TT/12 che ha vinto importanti gare nel Mondiale '75, poi aggiudicato dal Biscione, quale acquistereste? La tradizionale settimana di Pebble Beach ospiterà - altrettanto tradizionalmente - gli immancabili appuntamenti con le grandi aste di vetture da collezione, in un'apoteosi di cataloghi che neanche nei sogni più peccaminosi e fantasiosi di un appassionato di automobili. La vendita all'incanto di Gooding & Co., in particolare, proporrà in vendita due vetture da corsa degli anni 70 di altissimo lignaggio, capaci di riaccendere - idealmente - i duelli avvenuti sulle piste di allora nel periodo magico dei grandi Prototipi. La Porsche 917K, telaio n. 024, e l'Alfa Romeo 33 TT/12 del '75 punzonata AR115-12-010 si contenderanno la battaglia...
Redazione Ruoteclassiche
Auto / News
28 novembre 2016

Piccola enciclopedia Porsche: tutti i modelli a motore centrale

In 62 anni di storia la Porsche 911 non ha mai osato spostare la posizione del motore dalla sua sistemazione originaria: sempre "fuori bordo". La 911 RSR da corsa che correrà l'anno prossimo (e tenterà di conquistare la classe GT alla 24 Ore di Le Mans 2017) stravolge e sconvolge questo principio portando il propulsore al centro. Ma se per la 911 è una novità epocale, nella storia di Porsche l'utilizzo di questa soluzione è assolutamente normale: dalla prima 356 del '48 a oggi questa scelta ha costruito il successo del marchio soprattutto in gara. La nuova Porsche 911 RSR presentata al Salone di Los Angeles in questi giorni segna una rivoluzione epocale nella storia della 911. Dalla sua presentazione - Francoforte '63 - come erede dell'ormai obsoleta 356, la 911 si è evoluta in ogni senso. Tranne in un aspetto tecnico: il motore, rimasto sempre posizionato a sbalzo sull'asse posteriore. Questo ha, di fatto, congelato tutto lo sviluppo per oltre...
Alvise-Marco Seno
Aste / Auto
22 aprile 2016

All'asta l'ultima Ferrari 275 GTB/4 Spider Nart prodotta

Nell'agosto 2013 RM Auctions, a Pebble Beach, mise all'asta un esemplare della rarissima 275 GTB/4 Spider Nart. Il telaio 10709 fu venduto a 27,5 milioni di dollari, pari a 25 milioni di euro (nel 2007 Gooding & Co. ne vendette una per la "miseria" di 1,2 milioni di dollari). Il prossimo 14 maggio, all'appuntamento di Monte Carlo, sarà il turno della vettura n. 11057, l'ultima delle 10 prodotte (terzultima della genealogia delle 275 GTB e GTB/4), valutata tra 19 e 23 milioni di Euro. Per la maggior parte del pubblico la vera presentazione della Ferrari 275 GTB/4 Spider avvenne sul grande schermo, sul set del film di Norman Jemison "The Thomas Crown affair" (Usa, 1968) con Steve McQueen. Nel film Thomas Crown passeggia lungo un marciapiede con Sandy (Biff McGuire), ma mentre lei lo rimprovera facendogli notare la sua condotta di vita votata alle spese più sfrenate, questi non le presta minimamente attenzione. Thomas Crown è invece conquistato dalle forme...
Alvise-Marco Seno
Auto / News
24 marzo 2016

Jaguar XK SS reloaded, (ri)parte la produzione dei 9 esemplari mancanti

Il 12 febbraio del '57 lo stabilimento Jaguar di Browns Lane fu seriamente danneggiato da un rovinoso incendio. Nella conta dei danni entrarono anche 9 esemplari della XK SS che non furono mai più prodotti. A quasi 60 anni di distanza, Jaguar Heritage riprende la costruzione della versione stradale della gloriosa D-Type (tre vittorie a Le Mans). Saranno allestite con le stesse specifiche continuando la produzione da dove era stata interrotta fino al raggiungimento dell'obbiettivo fissato da sir William Lyons. Jaguar Heritage rilancia il progetto di una delle auto stradali più significative di tutti i tempi. La Jaguar XK SS fu prodotta in 16 esemplari, allestiti nel 1957. Il programma produttivo previde 25 unità ma le restanti 9 andarono perdute nell'incendio del 12 febbraio del 1957. Analogamente a quanto è avvenuto per la E-Type Lightweight quindi (6 esemplari sono stati prodotti nei mesi scorsi andando a completare il ciclo produttivo di 18 unità iniziato nel '63 e interrotto dopo 12...
Redazione Ruoteclassiche
News / Personaggi
30 ottobre 2015

Steve McQueen, il volto umano del mito

Un dipinto a mille colori di Steve McQueen che ripercorre dal profondo la sua enorme passione per il mondo delle corse. E racconta il volto umano della leggenda. Partendo dalle sue grandi debolezze... Impareggiabile per carisma. Sì certo, pressato da un lato dall’eterno ribelle James Dean e dall’altra dal meno consumato Paul Newman, ma diamine: Steve McQueen è pressoché inarrivabile. Il docufilm “Una vita spericolata”, che non ha Vasco Rossi come co-autore né come produttore, ne ripercorre per due ore serrate le gesta, raccontando dal cuore la sua viscerale passione per il mondo dell’auto e, ancora di più, per quello delle corse. Narrato con sapienti interviste raccolte su uno sgabello e da uno studio a fondo blu, il docufilm ripercorre soprattutto la complessa genesi del film “Le 24 Ore di Le Mans”, l’opera più sofferta dello Steve McQueen attore, produttore, pilota. Dopo aver trionfato per coraggio alla 12 Ore di Sebring del 1970, piazzato secondo con Peter Revson su Porsche...
Redazione Ruoteclassiche
Aste / Auto / News
28 ottobre 2015

All'asta una Porsche 911 T del '70 utilizzata da Steve McQueen per il film Le Mans

Il prossimo 4 novembre si terrà Christie's in Paris, organizzata dalla casa d'aste britannica nella capitale francese. Tra i lotti destinati a fissare nuovi record in tema di "Porsche 911" c'è un esemplare molto speciale. Si tratta di una 911 T del 1970, telaio 1100804, appartenuta a un "gruppo" di 911 utilizzate per le riprese del film Le Mans (1971) interpretato da Steve McQueen nei panni del pilota Michael Delaney. STARRING: PORSCHE 911 Nel film, realizzato durante la 24 Ore di Le Mans 1970 e fino al successivo mese di novembre, Steve McQueen - Michael Delaney guida una 911 S. All'inizio della storia, il pilota "passeggia" con la sua Elfer per il centro storico di Le Mans e incontra, mentre acquista dei fiori, la vedova di Piero Belgetti, collega-pilota deceduto un anno prima proprio durante la corsa a bordo di una Ferrari. Delaney si reca nel luogo dell'incidente e rivive quei tragici momenti in un elettrizzante flashback. Non ci sono dialoghi, solo immagini...
Redazione Ruoteclassiche
Aste / Auto / News / Personaggi
23 luglio 2015

All'asta l’ultima Porsche di Steve McQueen

Quella che andrà all’incanto a Ferragosto in California nei giorni del concorso di Pebble Beach non è solo una Porsche straordinaria ma una vettura che assume un significato ancora più forte in quanto si lega con l’esperienza del suo stesso proprietario. Si tratta della Porsche 911 Turbo 3.0 (negli Stati Uniti nota come “Turbo Carrera”) con telaio 9306800408 (numero di motore 6860413) che sarà in vendita da Mecum, a Monterey, il prossimo 13 agosto. Steve McQueen, “eroe romantico”, pilota per vocazione e attore per necessità, la acquistò nel 1976 dal concessionario Bob Smith Porsche di Hollywood, con un interessante corredo di accessori: tetto apribile, specchio retrovisore lato passeggero, differenziale a slittamento limitato e sedili neri. L’esemplare era verniciato in colore grigio Ardesia (codice colore 615-9-2). “Mio padre fece qualche modifica” racconta il figlio, Chad McQueen. “Come quella di farsi installare un pulsante sulla plancia per spegnere i fari posteriori nel caso venisse inseguito in Mulholland Drive”. Fece anche installare -...
Redazione Ruoteclassiche
Aste / Auto / Eventi / News / Personaggi / Regolarità
01 luglio 2014

Porsche 917K, da Le Mans a Pebble Beach

Va all’asta da Gooding & Company a Pebble Beach la Porsche 917K protagonista con Steve McQueen del film-cult "Le 24 Ore di Le Mans" (Usa, 1971). Una delle più famose auto da corsa di sempre sarà battuta all’incanto il prossimo 16 agosto nello scenario di Pebble Beach, in corrispondenza con l’omonimo concorso di eleganza. Si tratta della Porsche 917K del 1969 con i colori della Gulf, telaio 917-024, che ha partecipato a quello che si può definire come il più bel film ambientato nel mondo delle corse automobilistiche. È una delle 25 Porsche 917 costruite, un progetto nato alla fine degli anni 60 per riuscire a conquistare anche la vittoria alla gara di durata transalpina. Come poi accadde nel 1970 e nel 1971. Pur cimentandosi per la prima volta nel campo delle grosse cilindrate (inizialmente la 917 aveva un motore a 12 cilindri contrapposti di 4.500 cm³ che erogava 520 cv di potenza massima, per poi salire a oltre 600...
Redazione Ruoteclassiche