Eventi / News
21 ottobre 2017 | di Redazione Ruoteclassiche

Auto e Moto d’Epoca 2017: si prepara l’evento fieristico dell’anno

Manca poco alla fiera più importante dell'anno: dal 26 al 29 ottobre sarà un lungo weekend dedicato ad automobili e moto storiche (ma anche moderne) e da collezione. L'edizione 2017 presenta numerose novità. Grande attesa per l'asta di Bonhams nella giornata di sabato. Naturalmente è assicurata la presenza di Ruoteclassiche per incontrare lettori e appassionati.

Fervono i preparativi per l'evento fieristico più importante a livello nazionale e tra i più importanti nel panorama internazionale di fiere dedicate al veicolo d'epoca e da collezione: Auto e Moto d'Epoca 2017, in programma dal 26 al 29 ottobre 2017 a Padova Fiere, sarà per quattro giorni punto di riferimento a livello europeo per la passione per auto e moto classiche.

L'edizione 2016 ha portato a Padova oltre 130.000 visitatori, una presenza ufficiale di 16 marchi automobilistici - che hanno esposto, oltre a vetture storiche o d'eccezione, le novità di mercato - e 5.000 veicoli in vendita. Ma la 34esima edizione di annuncia ancora più intensa.

LE NOVITA' DEL 2017
Subito all'ingresso del quartiere fieristico i visitatori incontreranno Future Hub, spazio espositivo dedicato alle auto ibride ed elettriche di oggi (saranno esposti modelli di Porsche, Smart, Volvo e Volkswagen) e del prossimo futuro. A fianco, i giovani potranno trovare un'iniziativa dedicata tutta per loro: AME U30, è innazitutto punto di incontro e discussione (partecipano anche start-up ad alto tasso di innovazione) dove i ragazzi potranno approcciare le tematiche dell’auto, della mobilità, del design e della moda. E nella sezione MyFirstClassic troveranno una serie di servizi e informazioni dedicati a quanti stanno pensando di compiere il primo passo nel mondo dell'automobile classica.

Auto e Moto d'Epoca sarà un'occasione per vivere il fascino di un'esposizione museale ma anche per esplorare le opportunità offerte dal mercato. L'organizzazione ha predisposto le nuove Classic Square e Area S per i dealer europei e la nuova Area N per i privati con auto in vendita. Con loro un parterre di 600 tra ricambisti e venditori di oggettistica.

L'importanza della rassegna si conferma la partecipazione di ACI e ACI Storico (che quest’anno si estende a tutto il Padiglione 3) con un fitto programma di eventi, presentazioni, dibattiti, talk show e premiazioni. La giornata di sabato, in particolare, sarà dedicata alla Formula 1 e vedrà un intervento dei protagonisti della serie, tra cui Giancarlo Minardi.

Nell'ambito del weekend fieristico si segnala, infine, la presenza della casa d'aste Bonhams: lo specialista britannico organizza per sabato 28 ottobre una importante vendita all'incanto con 60 vetture di grande lignaggio.

LE CASE UFFICIALI
Come da tradizione consolidata, Auto e Moto d'Epoca vedrà anche la presenza delle Case Madri di molti brand del mercato attuale. Una opportunità per esporre le vetture della loro storia (provenienti dalle collezioni ufficiali e dai musei deputati alla conservazione del loro patrimonio storico) ma anche per presentare alcune delle ultime novità introdotte nelle grandi rassegne internazionali.

Sono attesi Audi (con i modelli sportivi di ultima presentazione, RS3, RS5 e TT-RS), Citroën (in esposizione la nuova C3 Aircross e i festeggiamenti per i 50 anni della Dyane), Jaguar (nuova E-Pace e la monoposto Formula E), Maserati, Mercedes-Benz (che ad Automotodepoca celebrerà 50 anni di AMG ed esporrà SLS Coupé,  CLK 63 e GT R), Pagani Automobili (anteprima italiana della Huayra Roadster), Peugeot (la nuova 308 GTi by Peugeot Sport, una 309 GTI 1.9 prima serie del 1987 e il prototipo 305 V6), Porsche, Tesla e Volvo (dalla P1800 alla nuova XC60). A questi si aggiunge FCA Heritage: la divisione dedicata al Classic del Gruppo porterà le moderne Alfa Romeo 4C Spider e Abarth 124 Spider e con cinque vetture che hanno fatto la storia: dalla  Fiat 525 SS del 1931 all’Alfa Romeo 33/3 Le Mans del 1970.

Alvise-Marco Seno

Condividi
COMMENTI