70 anni di 202: un raduno internazionale per la Cisitalia più celebre

Un marchio glorioso, dalla vita travagliata, autore di splendide e rarissime auto che intersecano la storia dell’automobilismo come pochi, festeggia la sua vettura più famosa. Ecco i dettagli del Raduno che dal 1 al 3 settembre vedrà riunite vetture provenienti da tutto il mondo.

Una tre giorni di full immersion nel mondo Cisitalia: l’appuntamento è italianissimo e sul mare, vicino alla terra dei motori nella riviera romagnola, ma a celebrare degnamente i 70 anni di Cisitalia 202 c’è un ricco programma che partirà da Ferrara, con la targa tributo al progettista e designer Giovanni Savonuzzi, e proseguirà fino a domenica tra Cervia, Milano Marittima, San Leo, Savignano sul Rubicone e Gambettola, tra discussioni di appassionati e collezionisti su presente, passato e futuro di uno dei marchi più gloriosi della storia automobilistica tricolore (e non solo).

Del resto in meno di una decina d’anni tra il 1946 e i primi anni ’50 la storia Cisitalia si è intersecata con il mondo auto fatto di persone ed eventi passando da Dante Giacosa a Pinin Farina fino a Nuvolari attraverso le partecipazioni alla Mille Miglia. Collezionisti e appassionati sono in arrivo non solo dall’Italia ma anche dal Belgio e dagli Stati Uniti tanto che gli organizzatori si aspettano almeno 15 vetture, quasi la metà di tutte le Cisitalia presenti in Italia. Ricordiamo che in tutto il mondo ne esistono poco più di 200, molte delle quali racchiuse nei più importanti musei, a cominciare dal MOMA di New York.

E proprio 70 anni fa, nel 1947, Pinin Farina realizzava una delle sue opere d’arte, la carrozzeria della Cisitalia 202 Coupé, considerata una delle più belle auto del mondo, mentre Tazio Nuvolari sfiorava la vittoria alla Mille Miglia del 1947 con la 202 Spyder Mille Miglia. Le auto saranno  visibili nell’esposizione aperta al pubblico delle vetture, al Magazzino del Sale Darsena di Cervia, sia venerdì che sabato sera. Nelle stesse sere, nella sala convegni dell’Hotel Globus di Milano Marittima, il programma prevede due conferenze sulla Cisitalia aperte agli appassionati.

E proprio per  celebrare il “padre” della 202 e di molte altre Cisitalia (l’ingegner Giovanni Savonuzzi) il Raduno partirà la mattina di venerdì 1 settembre da Ferrara, la sua città natale, dove presso la sede del club Officina Ferrarese sarà apposta una targa commemorativa in ricordo della straordinaria attività come progettista e designer. Nel pomeriggio la carovana delle Cisitalia arriverà poi Cervia.

Sabato 2 settembre le auto impegnate nel Raduno raggiungeranno Savignano sul Rubicone dove, dopo una sosta nell’officina di Delio Galassi, il più esperto restauratore dei modelli Cisitalia, le vetture saranno esposte nella piazza principale di Savignano. Da qui imboccheranno le strade che portano a San Leo, dove sosteranno a fianco dei gioielli storici del borgo medievale.

Nel pomeriggio le Cisitalia saranno invece le protagoniste della celebre Mostra Scambio di Gambettola, dove torneranno la domenica 3 settembre per prendere parte al Raduno “Zir de Bosch”, che le porterà fino a Gabicce Monte. La premiazione delle Cisitalia più belle, votate dal pubblico e dai partecipanti, concluderà il Raduno domenica pomeriggio a Gambettola.

IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO
Venerdì 1 settembre 2017
Ore 11,00
Arrivo dei partecipanti nel centro di Ferrara, nei pressi del Palazzo dei Diamanti, ed esposizione delle vetture
Ore 12,00 Cerimonia di affissione di una targa commemorativa presso la sede del Club Officina Ferrarese nella città natale dell’Ing. Savonuzzi, “padre” della 202, alla presenza delle Autorità cittadine e dei familiari
Ore 13,00 Pranzo a buffet presso la sede del Club Officina Ferrarese
Ore 14,30 Visita del centro storico di Ferrara e dei suoi monumenti medievali e rinascimentali
Ore 17,30 Partenza dei partecipanti per Cervia/Milano Marittima
Ore 19 Esposizione delle vetture presso il Magazzino Darsena di   Cervia con votazione del pubblico per l’elezione della più ammirata
Ore 19,30 Arrivo dei partecipanti in Hotel a Milano Marittima
Ore 20,30 Cena a buffet in Hotel
Ore 21,30 Benvenuto ai partecipanti da parte delle Autorità cittadine e convegno aperto al pubblico sulla storia della Cisitalia
Ore 24,00 Chiusura al pubblico del Magazzino Darsena, con la presenza durante la notte di un vigilante

Sabato 2 settembre 2017
Ore 9,00
Eventuale arrivo degli ultimi partecipanti e partenza dal Magazzino Darsena
Ore 9,30 Arrivo del Raduno al garage Galassi e visita di Savignano sul Rubicone: centro storico, statua di Giulio Cesare, castello di Ribano, garage e “collezione” Galassi
Ore 12 Partenza per San Leo
Ore 12,30 Arrivo a San Leo, esposizione delle vetture, pranzo e visita di San Leo
Ore 16,30 Partenza per Gambettola
Ore 17,00 Arrivo a Gambettola, esposizione delle vetture e visita alla Mostra scambio
Ore 19,00 Partenza per Milano Marittima
Ore 19,30 Esposizione delle vetture al Magazzino Darsena con votazione del pubblico per l’elezione della più ammirata
Ore 21,00 Cena di gala in Hotel, conferenza/dibattito sulla Cisitalia
Ore 24,00 Chiusura al pubblico del Magazzino Darsena, con la presenza durante la notte di un vigilante

Domenica 3 settembre 2017
Ore 8,30
Partenza per Gambettola
Ore 9,30 Partecipazione al Raduno Zir De Bosch sulle strade romagnole, con sosta per il pranzo e visite enologiche/turistiche
Ore 16,30 Conclusione del Raduno Zir De Bosch con sfilata delle auto sulle strade di Gambettola
Ore 17,00 Esposizione delle vetture e premiazione dei vincitori, chiusura della manifestazione.

Luca Pezzoni

partecipa alla conversazione

70 anni di 202: un raduno internazionale per la Cisitalia più celebre

1 DI 4