Al via Auto e Moto d’Epoca (con la festa per i nostri 30 anni)

A+ A-

Auto e Moto d’Epoca entra nel vivo: dopo il primo giorno d’apertura, ieri, da oggi la kermesse Padovana, ormai da molti considerata l’appuntamento clou a livello europeo per gli appassionati di heritage, si prepara a una vera e propria invasione.

Per questa trentaquattresima edizione, i numeri sono da record: 90 mila i metri quadrati di spazio espositivo, oltre 5000 automobili (e moto) esposte, provenienti da ogni parte del mondo, 16 le Case presenti ufficialmente. Solo per citarne alcune, Audi, offrirà una panoramica fino ai giorni nostri del suo impegno nel motorsport; Citroën, coronerà idealmente i 50 anni della storica Dyane con il nuovo Suv compatto C3 Aircross (anteprima nazionale); Jaguar porterà la famiglia dei Suv Pace e il suo impegno nel Campionato mondiale di Formula E; Mercedes festeggerà il suo mezzo secolo di vita esponendo le iconiche SLS AMG Coupé e CLK 63 AMG BS; Peugeot offrirà il suo tributo alla sigla 3 con una 309 GTI 1.9 degli anni 80 e il prototipo unico della 305 V6 degli anni 70; Volvo che rivisiterà i cardini della sua filosofia dei primi anni 90 – sicurezza, slancio verso la propulsione elettrica, ricerca dell’efficienza energetica – attraverso alcuni modelli di ieri (come la P1800) e di oggi (XC60 e Serie 90).

Enorme spazio avrà comunque il Made in Italy, grazie alla presenza di FCA Group con tutti i marchi della sua galassia: Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Lancia. Rinnovato, con una “Classic Square” dedicata, il focus della kermesse verso il mercato, con 5000 auto e moto d’epoca portate da grandi dealer stranieri e da privati. Nella Galleria 78 le migliori aziende italiane ed europee offriranno un caleidoscopio di prodotti personalizzati. Oltre 600 i ricambisti/accessoristi che hanno già annunciato la loro partecipazione.

Un capitolo a parte merita la novità del ritorno in Italia, dopo quasi quarant’anni di assenza, della casa d’aste Bonhams, che sabato 28 ottobre metterà all’incanto 60 gioielli, tra i quali due Lancia di grandissimo pregio, come una Flaminia Zagato e una Touring Convertibile.

Quest’anno (più del solito) Ruoteclassiche giocherà un ruolo da protagonista: per il suo trentennale, abbiamo preparato un programma di eventi molto riccco, che culminerà alle 14.30 di sabato 28 con il taglio della torta di compleanno (siete tutti invitati!). Al nostro stand sarete accolti da un’atmosfera anni 80 e una valanga di pocorn, che degli “Eighties” furono in qualche modo il simbolo. Altri appuntamenti importanti saranno il “Question time” con i nostri esperti della redazione e il ciclo di dimostrazioni pratiche denominato “Restauro d’autore”, con specialisti che affronteranno ogni tema del ripristino dell’interno e della carrozzeria di una vettura d’epoca (anche questo al nostro stand).

In esposizione, la Lancia Fulvia Coupé Safari del 1976 del grande Miki Biasion (che ritroverete su Ruoteclassiche di novembre) e la Maserati Biturbo SI del 1987 di Alessandro Marcacci, selezionata dalla redazione come “Miss Copertina 1987″ a Verona Legend Cars, e che comparirà sulla cover del numero di dicembre.

Vi aspettiamo!

 

partecipa alla conversazione

Al via Auto e Moto d’Epoca (con la festa per i nostri 30 anni)

1 DI 0