Automotoretrò, sarà un weekend di passione

All’edizione 2016 della mostra torinese, la numero 34, sarà un trionfo di presentazioni, celebrazioni e ricorrenze. Dalla collezione Bertone, recente acquisto da parte dell’Asi, ai 70 anni della Carrozzeria Vignale, ai 50 anni della Lamborghini Miura e della Alfa Romeo Duetto, ai 70 anni della Vespa e della Cisitalia D46, agli 80 anni della Fiat Topolino e ai 110 anni della Lancia. Il 50% di spazio in più a disposizione degli appassionati di moto storiche.

L’organizzazione parla già di successo prima ancora dell’apertura. Dai 60.000 visitatori del 2015 (+18% rispetto all’anno precedente) l’edizione 2016 di Automotoretrò si annuncia imperdibile per gli appassionati. Sono previsti in rassegna circa 1200 espositori (e tra essi è da registrare la presenza ufficiale di Abarth Classiche, Jaguar-Land Rover, Lancia e Mercedes), oltre 3500 veicoli e una vasta gamma di categorie merceologiche rappresentate: ricambisti, abbigliamento vintage, oggettistica e modellini, editoria e altro ancora.

TANTI COMPLEANNI
Quest’anno saranno celebrate, o annunciate con un’anticipazione, numerose importanti ricorrenze della storia automobilistica. Ad Automotoretrò 2016 saranno protagonisti i 50 anni della Lamborghini Miura (uno stand ad hoc esporrà 5 esemplari), i 50 anni dell’Alfa Romeo Duetto, i 70 anni della Carrozzeria Vignale (una mostra fotografica ripercorrerà la vita dell’azienda fondata da Alfredo Vignale), i 70 anni della Vespa, gli 80 anni della Cisitalia D46 e della Fiat Topolino, i 110 anni della Lancia.

COLLEZIONE BERTONE NELLO STAND ASI
L’Asi, recente acquirente della collezione del Museo Bertone, esporrà nove esemplari della preziosa raccolta di 79 vetture salvate dallo smembramento: la Bertone Runabout del 1969, la NSU Trapeze del 1973, la Chevrolet Ramarro del 1984, la Chevrolet Nivola del 1990, la Bertone Karisma del 1994, la Lancia Kayak del 1995, la Bertone Birusa del 2003 e la Bertone Barchetta del 2007.

La presenza di questa importante rappresentanza del tesoro del carrozziere torinese sarà suggellato, domenica 14 febbraio (ore 11, padiglione 2), da una conferenza organizzata presso lo stand Asi: l’ingegner Lorenzo Ramaciotti, già responsabile del Centro Stile della Pininfarina e, successivamente, del Gruppo Fiat, illustrerà i contenuti della collezione Bertone e spenderà qualche parola sulle vetture presenti alla rassegna.

LO STAND ABARTH CON UNA PRESENZA MOLTO PARTICOLARE
Tra le presenze ufficiali è da considerare una vettura molto particolare: si tratta di un esemplare della Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4  del 1975, in affascinante livrea ufficiale gialla e rossa. Questo modello, come noto, fu la vettura portabandiera della Fiat nelle gare rally dal ’70 al ‘5, sfiorando più volte il titolo.

Ufficialmente la 124 sarà presente per testimoniare la sponsorizzazione, da parte del Gruppo FCA, della Cesana-Sestriere 2016 (8 – 10 luglio). Ma considerate le numerose voci circolanti in Rete nelle ultime settimane, che vedrebbero la nuova Abarth 124 prossima protagonista dello stand dello Scorpione al Salone di Ginevra del prossimo inizio di marzo, potrebbe trattarsi di un ben preciso messaggio subliminale.

MOTO: 50% DI SPAZIO IN PIU’
La parte espositiva dedicata alle moto è stata estesa del 50% in risposta alle richieste del pubblico di appassionati. Oltre 16 stand esporranno Ducati, Aprilia, MV Agusta, Gilera, Moto Guzzi, BMW, Triumph, Royal Enfield, Norton e Maico.

RUOTE CLASSICHE CON L’INIZIATIVA “AMARCORD TOPOLINO”

Presso il nostro stand saranno esposte al pubblico, su grandi pannelli, le “storie” migliori dell’iniziativa “Amarcord Topolino”, che ha visto giungere in redazione decine e decine di abbinamenti foto/testo, in occasione degli 80 anni della piccola, grande Fiat. Aneddoti, ricordi, fantasie che in forma di testo di 2000 battute accompagnano l’immagine della Topolino di famiglia. Brevi frammenti di memoria che ci riportano indietro nel tempo a un’Italia che non c’è più, ma anche agli affetti più cari e a quella che per moltissimi italiani fa la prima automobile in garage…

INFO UTILI
Indirizzo: Torino, Lingotto Fiere, Via Nizza 294
Date: Da venerdì 12 a domenica 14 febbraio 2016
Orari: venerdì: 10.00 – 19.00; sabato e domenica: 09.00 – 19.00
Biglietti: Intero € 12,00, Ridotto € 8,00. Ingresso gratis per ragazzi fino a 10 anni.
Abbonamenti per 2 giorni (€ 20) e per 3 giorni (€ 30)
Ridotto speciale per comitive minimo 15 persone previa registrazione.

Alvise-Marco Seno

partecipa alla conversazione

Automotoretrò, sarà un weekend di passione